Scuola: sottoscritto un protocollo d’intesa sull’educazione alla legalità e al contrasto delle illiceità amministrative

Scuola: sottoscritto un protocollo d’intesa sull’educazione alla legalità e al contrasto delle illiceità amministrative

MARCHE – Valorizzare l’educazione alla convivenza civile e i principi della legalità e della nostra Costituzione, nella consapevolezza che l’educazione alla democrazia e alla legalità trova nella partecipazione di studenti e studentesse un ambito privilegiato e che il diritto-dovere di cittadinanza si esprime nel rispetto delle regole e nella partecipazione di tutti i cittadini alla vita civile, sociale, politica ed economica.
Con questo obiettivo il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per le Marche, Maria Letizia Melina e il procuratore regionale presso la Sezione giurisdizionale della Corte dei conti per le Marche, Maurizio Mirabella, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa impegnandosi a promuovere un programma di attività destinato ad arricchire l’offerta formativa delle scuole marchigiane.
In particolare il documento si concentra sull’educazione alla legalità e alla deterrenza, al controllo e al contrasto delle illiceità in tutte le attività amministrative che comportino impiego di risorse patrimoniali e di risorse finanziarie pubbliche destinate a realizzare programmi od opere che soddisfino esigenze e bisogni della collettività nazionale e delle collettività locali o ad erogare servizi pubblici.
È prevista l’organizzazione di una serie di incontri di formazione e seminari formativi e informativi destinati agli studenti delle scuole secondarie superiori della regione, ma anche ai docenti, ai dirigenti scolastici ed eventualmente alle famiglie, sugli strumenti a disposizione per riconoscere e prevenire i fenomeni di illegalità e le metodologie più appropriate per il contrasto agli illeciti amministrativi.
In programma anche specifici momenti formativi diretti ai dirigenti scolastici e ai direttori dei servizi amministrativi delle istituzioni scolastiche, così come in favore dei dipendenti dell’amministrazione scolastica periferica, allo scopo di approfondire le tematiche della prevenzione e della segnalazione agli organi competenti dei fenomeni dannosi per l’erario e promuovere le buone pratiche di gestione.
Un gruppo di lavoro misto provvederà a pianificare gli interventi previsti, gestire gli aspetti organizzativi e coordinare le diverse iniziative.

Ancona, 17 ottobre 2014
Il responsabile Ufficio Stampa
Luciano Belardinelli

Condividi:

Rispondi