Sciopero dei lavoratori negozi Alimentari “Ecco” delle Marche dipendenti dalla ditta TFA

Sciopero dei lavoratori negozi Alimentari “Ecco” delle Marche dipendenti dalla ditta TFA

MARCHE – Le Organizzazioni Sindacali del settore del Commercio, Filcams CGIL e Fisascat CISL unitamente alle RSA, a fronte dei continui e reiterati ritardi, nel pagamento delle retribuzioni, della mancata erogazione della 14ma e dell’assenza di un Piano Industriale che dia ai lavoratori una minima prospettiva futura, proclamano lo stato di agitazione e un pacchetto di 24 ore di sciopero di tutto il personale dipendente dalla ditta TFA operante in tutti i punti delle Marche.

Il pacchetto di sciopero di 24 ore coinvolge circa 50 lavoratori distribuiti nei punti vendita nelle province di MC AN e PU e verrà così articolato:
un primo sciopero di 8 ore nell’intera giornata di Venerdì 7 Novembre 2014 contestualmente al quale si svolgerà il Presidio alle ore 10.00 a Pesaro in via Benucci n. 47, sotto la sede legale e amministrativa della Concetti Alimentari s.r.l. (gruppo Delfino) cui fa capo la ditta TFA.
Le rimanenti 16 ore verranno comunicate successivamente in assenza di risposte.

Si tiene a precisare che tale decisione è stata maturata a seguito dei numerosi incontri avvenuti tra la ditta TFA e i sindacati nel corso dei quali, con la massima disponibilità delle OO.SS e dei Lavoratori coinvolti, erano stati più volte concordati percorsi condivisi, rimasti sempre inevasi da parte della ditta TFA.

cisl fisascat

Ancona, martedì 4 Novembre 2014

Le Segreterie Regionali Marche FILCAMS – FISASCAT

Condividi:

Rispondi