Scacchi, storica vittoria a squadre di Fano in Campionato Italiano serie A1

Scacchi, storica vittoria a squadre di Fano in Campionato Italiano serie A1
FANO – E’ terminato Domenica 29 Marzo il Campionato Italiano a Squadre 2015 di scacchi, serie A1. In tale giorno sportivamente fortunato non solo per le vittorie di Valentino Rossi e Vettel ma guardando vicino anche per quelle del Club Scacchi Fano 1988 che per la prima volta partecipava e vinceva la serie A1 ottenendo la promozione nella massima serie, il Master 2016. Si tratta della quinta promozione consecutiva in 5 anni, probabilmente un record. E’ infatti un evento senza precedenti per la squadra di Fano, composta dal Grande Maestro Internazionale Peter Prohaszka (Ungheria) e dai tre Maestri Fide Diego Sebastianelli, Dario Pedini (Presidente e giocatore) e Corrado Sabia. Hanno contribuito in questi anni ai risultati della squadra anche il Maestro Massimiliano Fico, Lorenzo Piccioli ed  il Candidato Maestro Ettore Fronzi.
Le qualità necessarie in queste sfide di livello sulle 64 caselle sono una elevata capacità logica e di calcolo analitico, unita alla profondità di creazione di piani strategici, creatività e fantasia, intuizione, lettura della psicologia avversaria e preparazione teorica. Ed ovviamente, come in qualsiasi sport, agonismo e tenacia, non per nulla le gare possono durare anche 6-7 ore e ci vuole tenuta psichica e fisica.
Il team fanese ha concluso il torneo imbattuto ed ha così preceduto in classifica, con buon margine, le migliori classificate ovvero Pescara (2°), Barletta (3°) e Ostia (4°). Ha vinto inoltre in maniera convincente gli scontri diretti con un duplice 4-0 e con un 3-1, superando comunque avversari di valore Magistrale.
Per il FanoScacchi 1988 si tratta di un risultato agonistico a Squadre di prestigio che si aggiunge alla Medaglia di Bronzo Coni ricevuta l’anno scorso per l’attività organizzativa. Infatti anche quest’anno sono alle porte i Campionati Italiani Individuali che si svolgeranno dal 10 al 12 Aprile a Fano per il quinto anno di fila, un altro risultato sportivo storico!
19
Condividi:

Rispondi