Sanità, il M5S interroga il Sindaco Seri

Sanità, il M5S interroga il Sindaco Seri

FANO – Il M5S di Fano interviene sullo stato di realizzazione degli impegni assunti da Sindaco e Giunta in base alla mozione presentata e approvata dalla maggioranza “Per una sanità pubblica e di qualità” in data 30 ottobre 2014. Marta Ruggeri, Hadar Omiccioli e Roberta Ansuini, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, interrogano il Sindaco per sapere:

-a che punto è il processo di integrazione degli ospedali di Fano e Pesaro su basi di “pari dignità”;
se la Giunta Regionale ha accondisceso a portare a compimento il progetto del nuovo Ospedale nel luogo proposto dal Sindaco di Fano, cioè Chiaruccia, perché ritenuto idoneo in quanto baricentrico e facilmente accessibile;
-se sono stati nominati i primari mancanti al S. Croce nella logica dell’integrazione, potenziando gli organici e le risorse a disposizione dell’Azienda Ospedaliera Marche Nord;
-se, nelle more della costruzione del nuovo ospedale, sono stati realizzati adeguati investimenti per il presidio ospedaliero di Fano al fine di mantenere efficiente la struttura;
-se sono state ridotte le liste d’attesa;
-se è stato attivato un confronto immediato con la dirigenza dell’area Vasta 1 per definire il percorso di potenziamento della “rete territoriale e dell’integrazione socio-sanitaria” individuando i servizi aggiuntivi da garantire sull’intero territorio sulla base delle indicazioni riportate al “protocollo programmatico relativo al processo di riorganizzazione in campo socio-sanitario” sottoscritto dalla Regione Marche con le organizzazioni sindacali il 17.02.14 e recepito con atto di Giunta 149/14;
-se, come dichiarato in Consiglio Comunale dal Sindaco stesso, si è attivato per la convocazione della Conferenza di Area Vasta, nel tentativo di coinvolgere tutti i Sindaci del territorio nelle decisioni in rappresentanza dei propri cittadini,
-se, sempre come dichiarato in quella sede, il Comune abbia acquisito il Piano di Fattibilità dell’Ospedale Unico e se sia disponibile agli atti per la consultazione da parte dei Consiglieri.

Marta Ruggeri Hadar Omiccioli Roberta Ansuini

Condividi:

Rispondi