Sanchioni, primo “schiaffo” a Seri. Mi dimetto da consigliere provinciale

Sanchioni, primo “schiaffo” a Seri. Mi dimetto da consigliere provinciale

FANO – Proprio in queste ore Daniele Sanchioni il candidato Sindaco della coalizione Uniti per Fano, sta firmando la lettera di dimissioni da consigliere provinciale. “Ho atteso l’ufficialità della mia candidatura – spiega Sanchioni – ma ritengo che sia un atto dovuto, una dimostrazione di rispetto nei confronti dei cittadini. Dirò di più, ritengo che altri, che ricoprono cariche ben più prestigiose della mia, debbano fare altrettanto, perché non è accettabile che qualcuno faccia campagna elettorale sfruttando uno stipendio pubblico”. E a proposito della campagna elettorale Sanchioni precisa: “Sento e leggo in queste ultime ore che molti sottolineato di essere ‘gli unici candidati fanesi’ oppure di non ‘fare della politica un lavoro’. Fino a prova contraria e fatta eccezione per Hadar Omiccioli, sono l’unico dei candidati a sindaco che può tranquillamente affermare di non aver mai preso stipendi dalla politica.

Per me politica significa passione, voglia di fare qualcosa per la propria città, dialogo e confronto. In vita mia ho sempre lavorato per avere lo stipendio a fine mese. Da tanti anni lavoro per la Cia e seguo centinaia di imprese agricole nei loro problemi di tutti i giorni. Mi fanno sorridere quei candidati che da almeno 15 anni vivono di politica seduti sulla poltrona di una amministrazione pubblica e si interessano della città solo quando arrivano alla fine di un ciclo. Per non parlare poi di quelli che addirittura, grazie alla politica, percepiranno a breve una lauta pensione, una vergogna se penso che per tante gente la pensione resterà un miraggio”. Infine un battuta sull’essere fanesi: “Da 35 anni vivo a Fano e lavoro a Fano. Con il mio lavoro seguo aziende di questo territorio. Non abito tra il porto o il centro storico, ma a Camminate e non me ne vergogno”. 

Condividi:
  1. Sai cosa non è accettabile, Sanchiò? Che uno eletto in provincia coi voti degli elettori di centrosinistra adesso si candidi a sindaco per il centrodestra.

    Dimettersi mi sembra il minimo, altro che schiaffo. Non la far cascare tanto dall’alto, please.

    Rispondi
  2. AGUZZI 2
    Stesso inizio, stesse persone, stesse parole, speriamo in uno svolgimento ben diverso.

    Rispondi
  3. carlo santilli 4 febbraio 2014, 17:43

    Leggendo queste ed altre dichiarazioni di politici, ho la certezza che la campagna elettorale sarà molto divertente. Scusi Sanchioni, Le chiedo: non crede che sarebbe contraddittorio mantenere una carica in Provincia in rappresentanza di un partito che a Fano è alla Sua opposizione? Non è che dare le dimissioni è l’unica cosa da fare per non cadere nel ridicolo? Inoltre, perchè non si è dimesso quando nel Suo partito Le contestavano la doppia carica di consigliere Provinciale e Comunale?
    Carlo Santilli

    Rispondi

Rispondi