Riuniti ieri a Roma i responsabili delle TV Cattoliche italiane, definiti i nuovi programmi

Riuniti ieri a Roma  i responsabili delle TV Cattoliche italiane, definiti i nuovi programmi

ROMA – Si è svolta oggi a Roma la riunione di tutti i responsabili delle Televisioni Cattoliche italiane alla presenza del Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana Mons. Nunzio Galantino, del Direttore nazionale dell’Ufficio Comunicazioni Sociali Mons. Domenico Pompili e del Presidente dell’Associazione Corallo Luigi Bardelli. Durante l’incontro, al quale ha partecipato anche il direttore di FanoTV Marco Ferri, sono state dettate le linee giuda per la nuova programmazione del 2015.

Le emittenti locali “danno voce alle periferie” e il loro compito “ha bisogno di risorse”. Così il vescovo Nunzio Galantino durante l’incontro con l’associazione Corallo che raccoglie 210 radio e 71 tv italiane. Galantino inoltre, ha aggiunto che “la crisi non lascia le cose come le ha trovate” e ha ricordato che i loro ruoli “non sono sovrapponibili”. Poi la rassicurazione: “La Chiesa non ha alcuna intenzione di spegnerle”.

d39e415fdecec8a83c6cff77c4311ffc

IMG_4391

IMG_4395

IMG_4392

Condividi:

Rispondi