Ritrovato in un cimitero il quadro di Sant’Anna, rubato in Chiesa ad agosto – VIDEO

Ritrovato in un cimitero il quadro di Sant’Anna, rubato in Chiesa ad agosto – VIDEO

URBANIA – Il Personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Urbino, al termine di mirate indagini, ha recuperato un quadro con soggetto sacro, trafugato da una Chiesa di Urbania.
Il fatto risale al 6 agosto scorso, allorchè la moglie del custode, recandosi come tutte le mattine ad aprire la Chiesa di Santa Caterina di Urbania, nel rendere il suo abituale saluto all’immagine di Sant’Anna, raffigurata con sua figlia Maria (la Madonna) su una tela ivi esposta, si avvedeva che quest’ultima era stata trafugata nel corso della precedente notte. La notizia del furto si spargeva immediatamente fra i fedeli, provocando sconcerto e dolore.
Il simulacro, infatti, risalente alla fine del 1800 e proveniente dalla Chiesa di San Francesco, chiusa nel 2013 per problemi di staticità, più che per il valore commerciale era tenuto in grande considerazione in quanto oggetto di devozione da parte delle puerpere e delle donne desiderose di maternità, sia urbanesi che degli altri paesi dell’Alta Valle del Metauro.
In tale contesto gli Agenti del Commissariato di P.S. di Urbino, in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Pesaro, avviavano un’articolata indagine, condotta anche fuori Regione, mirata ad individuare i canali di smistamento delle opere d’arte rubate e ad incidere sugli stessi. Nei successivi due mesi, i serrati controlli e la conseguente pressione esercitata sui malfattori, li induceva ad abbandonare la tela ancora intatta. Infatti troppo rischioso sarebbe stato per loro, a quel punto, tentare di piazzare sul mercato un quadro così attivamente ricercato dalla Polizia.
Le informazioni acquisite nel corso delle attività investigative consentivano ai poliziotti di individuare il sito appartato, ubicato nei pressi dell’abitato di Urbania, ove l’opera era stata lasciata dai ladri e negli ultimi giorni della passata settimana, di recuperarla.
Il ritrovamento della tela è stato accolto con grande gioia dalla comunità cattolica del posto, che si appresta celebrarne il ritorno con tutta la solennità del caso.
I poliziotti, martedì 29 settembre p.v., , presso la Cattedrale di Sant’Angelo in Vado, in occasione delle celebrazioni per San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato, consegneranno il quadro nelle mani dell’Arcivescovo di Urbino Mons. Giovanni Tani, che, a sua volta, lo restituirà a Don Diego Tores Vice Parroco della Parrocchia di Urbania, per il suo ricollocamento in sede, domenica 4 ottobre, con solenne processione.

foto quadro recuperato 1

Condividi:

Rispondi