Riscoprire Rossini attraverso i suoi autografi

Riscoprire Rossini attraverso i suoi autografi

Urbino- Nuovo appuntamento con Crescendo per Rossini giovedì 27 aprile alle 11 nella Sala Amaranto di Palazzo Battiferri: l’attività multidisciplinare di promozione della lirica realizzata da Rossini Opera Festival e Fondazione Rossini, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, si è estesa dalle scuole primarie e secondarie della provincia di Pesaro e Urbino anche all’Università di Urbino.

I tre enti hanno infatti elaborato un progetto didattico-scientifico articolato in quattro incontri dedicati alla diffusione della conoscenza del teatro musicale, rivolti a studenti e docenti e alla cittadinanza. Dopo le lezioni tenute da Roberto M. Danese, docente di Filologia Classica all’ateneo urbinate e da Gianfranco Mariotti, Sovrintendente del ROF, stavolta toccherà ad Ilaria Narici, Direttore dell’Edizione critica della Fondazione Rossini, che racconterà lo straordinario lavoro di ricerca e studio svolto dell’istituto musicologico rossiniano in un incontro dal titolo Riscoprire Rossini attraverso i suoi autografi.

La chiusura del ciclo, il 18 maggio, sarà affidata ad Ernesto Palacio e alla figura del cantante d’opera.

Condividi:

Rispondi