Ricci e Vimini consegnano ‘Petite Messe’ Rossini a Papa Francesco

Ricci e Vimini consegnano ‘Petite Messe’ Rossini a Papa Francesco

PESARO – «Un grande onore e una forte emozione. Grazie al Santo Padre: la ‘Petite Messe Solennelle’ nelle sue mani è il più bel viatico per il 150esimo di Rossini». Così il sindaco Matteo Ricci, che con il vicesindaco Daniele Vimini, nella mattinata, ha donato a Papa Francesco una copia della composizione sacra di Rossini scritta nel 1863. Presente nell’aula Paolo VI anche l’arcivescovo Piero Coccia. «La copia consegnata è una bellissima edizione curata dalla Fondazione Rossini. Il Papa ha apprezzato il dono e ci ha fatto i migliori auguri per il 150esimo. E’ uno straordinario avvio per le celebrazioni rossiniane», commenta Vimini. Che rivela un retroscena:  «Al Santo Padre abbiamo detto che oggi si compie l’auspicio del Maestro di affidare, attraverso la Petite Messe Solennelle, la propria anima ‘au Bon Dieu’. Il Santo Padre ci ha risposto con una battuta, facendo notare che probabilmente Rossini, con questa opera, si raccomandava per raggiungere il paradiso. Immaginando che lì avrebbe trovato banchetti straordinari». Ricci ha pubblicato il video dell’incontro nell’aula Paolo VI su facebook.

Condividi:

Rispondi