Regione Marche. Ai Comuni 11,4 milioni di euro per il fondo disabili

Regione Marche. Ai Comuni  11,4 milioni di euro per il fondo disabili

ANCONA –  La Regione Marche raddoppia il Fondo riservato alle persone con disabilità per l’anno 2017. Sono 11,4 milioni euro le risorse destinate agli ambiti sociali e quindi ai comuni e distribuite su tre linee di intervento: assistenza domiciliare, assistenza educativa e integrazione scolastica, tirocini formativi e tirocini di inclusione sociale. “Dopo che nel 2016 la Regione aveva ripristinato il Fondo delle Politiche sociali aumentandolo fino a 70milioni di euro, è stato mantenuto l’impegno preso a inizio della legislatura – dichiara il Vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi – di continuare a dedicare un’attenzione particolare ai bisogni delle fasce più deboli”. Con la delibera di giunta di questa mattina (4 luglio) sono stati approvati anche i criteri e le modalità di riparto delle risorse destinate ai comuni. Beneficiari finali di queste risorse sono tutte le persone diversamente abili riconosciute dalla legge 104 che non abbiano compiuto 65 anni nell’anno di competenza. “Queste ulteriori risorse e come fermamente voluto dal Presidente Luca Ceriscioli – continua Minardi – sono destinate agli ambiti sociali e consentiranno ai comuni di contribuire in misura minore al sostegno dei servizi già esistenti oppure di incrementarne la qualità o la quantità. E’ un passo importante per consolidare un welfare moderno che non lasci indietro nessuno a partire dal sostegno alla disabilità per favorire un percorso di indipendenza e inclusione”. Ora il provvedimento di giunta passa al vaglio del Consiglio delle autonomie locali come previsto dall’iter ordinario.

Condividi:

Rispondi