Record ‘rosa’ sui cieli fanesi

Record ‘rosa’ sui cieli fanesi

FANO – È record! Riuscito nella mattinata il tentativo a 29: nelle foto le paracadutiste in uscita dai due aeroplani e poi in presa tutte insieme. Il record è stato omologato dai giudici in campo, secondo il regolamento della Federazione aeronautica internazionale.

E’ avvenuto alla scuola di paracadutismo Asd Alimarche, con sede presso l’aeroporto fanese, in collaborazione con l’associazione Turbolenza, che è tornata a richiamare l’attenzione degli appassionati della disciplina con il terzo tentativo di Record femminile italiano di Grande Formazione in caduta libera.

Per l’occasione sono arrivate da tutta Italia le atlete più preparate, tra le migliori a livello nazionale, che hanno concluso venerdì scorso i lanci di allenamento e che le hanno viste impegnate nei mesi scorsi sia a Fano che a Terni, per dedicarsi nel fine settimana alle prove ufficiali di record, monitorate da giudici appositamente sul posto per omologare e ufficializzare l’eventuale risultato.

L’assessore allo Sport e ai Servizi Sociali del Comune di Fano, rispettivamente, Caterina Del Bianco e Marina Bargnesi sono state coinvolte dall’ASD ALIMARCHE che ha deciso di devolvere l’incasso di questa spettacolare giornata in rosa all’associazione Domo Mia di Fano che si occupa di supportare le famiglie monogenitoriali.

La cerimonia ufficiale del record si svolgerà alle 18:30 di oggi, domenica 12 luglio, alla scuola Alimarche di Fano. All’aeroporto presente l’assessore alle politiche sociali, Marina Bargnesi, che per l’occasione proverà il lancio in tandem.
La presidente dell’associazione Domo Mia riceverà dalle paracadutiste la cifra raccolta nella due giorni dell’evento tra i paracadutisti e le paracadutiste in campo, devoluta in solidarietà ad una causa “rosa” in tema con la manifestazione.

mail.google.com2

mail.google.com

Condividi:

Rispondi