Rassegna di film sulla Prima Guerra Mondiale al Battisti di Fano

Rassegna di film sulla Prima Guerra Mondiale al Battisti di Fano

FANO – Nel centenario della ricorrenza della Prima Guerra Mondiale, l’Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Cesare Battisti, organizza una rassegna cinematografica, dedicata all’avvenimento, curata dal prof. Aldo Tenedini.

La Prima Guerra Mondiale è stata la grande cesura del XX secolo, distruggendo tutte le ingenue speranze del progresso dell’Umanità, e rendendo manifeste tutte le potenzialità di distruzione dell’industria moderna. L’uso del gas e dei lanciafiamme, ad esempio, dettero alla guerra una brutale e nuova qualità. Questa catastrofe, la ” madre di tutte le catastrofi ” come la definisce George Kennan, durò 1585 giorni e vi presero parte 36 Nazioni di tutto il mondo. Alla fine della guerra i morti furono 9,3 milioni e 21,3 milioni i feriti e i dispersi ( fonte Gen. Luigi Manfredi), senza contare le vittime della “spagnola”, la grande influenza diffusasi tra il 1918 e il 1920, e le immani distruzioni materiali e morali che ne conseguirono. Il saggista e filosofo Walter Benjamin, parla nelle “Illuminationen “, di una generazione che ha fatto la più terribile e sconvolgente esperienza della storia dell’ umanità. La gente tornava muta dai campi di battaglia, incapace di comunicare. Era la fine dell’ “esperienza”, di tutto quello che l’uomo aveva finora imparato e che trasmetteva alle generazioni future.

La Prima Guerra Mondiale è stata la prima guerra documentata filmicamente, anche per scopi propagandistici, strumentalizzazioni politiche, o per enfatizzare l’eroismo.

I film verranno proiettati a cadenza settimanale ogni lunedì, a partire dal 29 settembre, alle ore 14.30 presso l’Aula Magna della sede centrale.

Alle proiezioni sono invitati anche gli studenti di tutti gli Istituti Superiori di Fano.

Questi i film :

– Uomini Contro di Francesco Rosi – 1970 (29/09/2014)

– Joyeux Noel di Christian Carion – 2005 (06/10/2014)

– Deathwatch di Michael j. Bassett – 2002 (13/10/2014)

– Niente di nuovo sul fronte occidentale di Delbert Mann – 1979 (20/10/2014)

– Per il Re e per la Patria di Joseph Losey – 1964 (27/10/2014)

Condividi:

Rispondi