Rapinarono supermercato, tre donne arrestate. Nei carrelli della spesa televisori, abiti e tranci di prosciutto

Rapinarono supermercato, tre donne arrestate. Nei carrelli della spesa televisori, abiti e tranci di prosciutto

PESARO – Avevano riempito quattro carrelli della spesa con due apparecchi tv, capi di abbigliamento di ogni tipo e 30 tranci di prosciutto. Al momento di pagare si erano dirette verso una cassa chiusa, togliendo la catenella per uscire, e avevano spintonato un vigilante che le aveva intercettate. Era il 10 ottobre scorso: ieri i carabinieri di Pesaro hanno arrestato tre giovani di origine nomade per quella rapina all’Iperossini. In carcere sono finite Maria, Pamela e Lucia Spinelli, di 23, 25 e 19 anni, tutte residenti ad Ancona. Una quarta giovane, Patrizia Spinelli, era stata fermata al momento della rapina mentre le altre tre scappavano. Nei giorni scorsi il Gip ha emesso le nuove tre ordinanze di custodia cautelare. La refurtiva, del valore di circa 5 mila euro, era stata recuperata e restituita al centro commerciale.

Condividi:

Rispondi