Rapina alla Bcc di Bellocchi di Fano, bottino di 20mila euro – VIDEO

Rapina alla Bcc di Bellocchi di Fano, bottino di 20mila euro – VIDEO

FANO – Sono stati cinque minuti di paura quelli vissuti stamattina dai dipendenti e dai clienti presenti all’interno della Bcc di Bellocchi di Fano. Intorno alle 11.30, un uomo a volto coperto è riuscito ad introdursi attraversando la bussola della filiale della X strada facendo finta di soffiarsi il naso. In realtà, stava nascondendo un taglierino e al momento dell’irruzione, dopo aver minacciato una coppia e una donna che si sono accasciati a terra, ha scavalcato il bancone. A quel punto è entrato in azione il secondo complice. Hanno ordinato di aprire la cassaforte temporizzata, ma erano necessari circa venti minuti prima che il timer permettesse l’apertura. Così i malviventi hanno deciso di arraffare i 20mila euro presenti nelle casse e una volta presi sono scappati a bordo di un’auto, una Uno Nera, che avevano rubato poco prima a Marotta e che è stata ritrovata dagli agenti in un parcheggio limitrofo alla banca. Una fuga però, ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. Inoltre pare che nessuno al di fuori si sia accorto di nulla, come ci ha raccontato una testimone che in quel momento stava lavorando nella pizzeria adiacente.
Le persone che erano all’interno della banca invece parlano di un accento meridionale dei due, infatti si pensa che siano di origine pugliese. Dalla corporatura dei rapinatori, dalla loro agilità nei movimenti e dall’abbigliamento giovanile, con pantaloni a cavallo basso e scarpe da ginnastica, fa supporre agli inquirenti che possano essere due ragazzi di età inferiore ai trent’anni. Proseguono dunque le indagini, ma l’assenza di telecamere sia nella zona di Bellocchi che a Marotta, di certo non agevolerà il lavoro dei carabinieri.

Condividi:

Rispondi