Previsioni del tempo, sabato previsto forte maltempo

Previsioni del tempo, sabato previsto forte maltempo

Rischio nubifragi domani in Sardegna e sabato nelle altre regioni del Centrosud per la risalita dall’Algeria di un ciclone mediterraneo che porterà anche venti tempestosi e mareggiate nelle zone esposte. Domenica invece è prevista un’attenuazione dei fenomeni, ma con ancora delle precipitazioni sulle regioni orientali e al Sud. Le previsioni sono dei meteorologi del Centro Epson Meteo. Domani “in diverse regioni centromeridionali – affermano – ci sarà un alto rischio di nubifragi con venti tempestosi. A parte l’Emilia, il Nord Italia rimarrà ai margini del maltempo che avrà la sua fase più acuta nella giornata di sabato con piogge diffuse a carattere di rovescio o temporale, localmente anche forti, che determineranno situazioni potenzialmente critiche”. Nel dettaglio, domani è prevista nuvolosità in aumento su tutte le regioni, soprattutto a Centrosud e sulle Isole.

Dovrebbe però piovere soprattutto il pomeriggio, con rovesci e temporali in Sardegna dove – avvertono i meteorologi – le precipitazioni, specialmente sul lato tirrenico, potranno essere di forte intensità e a carattere nubifragio, con probabili accumuli superiori ai 100 litri al metro quadrato. Nel corso della serata, piogge in intensificazione sono previste su Lazio meridionale, bassa Toscana, Abruzzo, Molise e nord della Puglia; qualche rovescio isolato su settore del basso Ionio.

SABATO GIORNATA CLOU – La giornata ‘clou’ del maltempo sarà però sabato: come domani in Sardegna, al Centrosud nell’arco delle 24 ore si potranno registrare accumuli di pioggia localmente superiori a 100 litri al metro quadro, con alto rischio di nubifragi. Le precipitazioni potranno risultare intense e abbondati, con possibili nubifragi, su Marche, Abruzzo, bassa Toscana, Lazio, Campania, Sardegna nord-orientale, e nella seconda parte della giornata, anche sull’alta Calabria tirrenica. Nelle altre regioni potrebbero esserci di tanto in tanto della pause nelle piogge.

I temporali saranno più probabili nel settore del medio e basso Tirreno e nei settori ionici. A fine giornata la tendenza è per un’attenuazione delle precipitazioni ad eccezione di Campania e alta Calabria tirrenica. Al Nord, invece, il cielo sarà coperto in Emilia Romagna dove arriveranno delle piogge nel corso della mattina e si intensificheranno nel corso della giornata nelle zone appenniniche e in Romagna. Nel resto del Nord nuvolosità variabile con tendenza tra sera e notte a locali e deboli precipitazioni nelle regioni di Nordest. Domenica, concludono al Centro Epson Meteo, si conferma una graduale attenuazione dell’ondata di maltempo con il ciclone mediterraneo che si sposterà verso i Balcani. Saranno ancora possibili precipitazioni nelle regioni adriatiche, all’estremo Nordest e al Sud soprattutto nella prima parte della giornata.

Cartina (fonte: http://www.ilmeteo.it)

Condividi:

Rispondi