Presentazione del libro scritto dai detenuti dalla Casa di Reclusione di Fossombrone, domenica alla Memo

Presentazione del libro scritto dai detenuti dalla Casa di Reclusione di Fossombrone, domenica alla Memo

FANO – Nell’ambito degli incontri della Cattedra del Dialogo organizzati dalla Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola e in collaborazione con il Comune d Fano, Assessorato alle Biblioteche, verrà presentato il libro scritto dai detenuti dalla Casa di Reclusione di Fossombrone, domenica 21 dicembre alle ore 17,30
presso la Mediateca Montanari di Fano.

MI HANNO CHIESTO DI RACCONTARE IL NATALE IN QUESTO POSTO
Pensieri sparsi sul compleanno più festeggiato del mondo da dietro le sbarre della Casa di Reclusione di Fossombrone
Edizioni Mondo a Quadretti

Si tratta di un volumetto che, intorno ad un tema seriale non facile, perché “troppo facile”, scontato e quasi banale, come quello del Natale, ci dà un ennesimo spaccato della città carceraria, della sua piazza, dei suoi umori e dei suoi odori.

Dove c’è felicità c’è vita e dove c’è sofferenza c’è poesia e i detenuti scrivono. Scrivono immaginando una realtà che si dissocia, che si dissimula, che si trasfigura. Scrivono per la loro vita, che viene riavvolta, reinventata, rivissuta. Sliding doors che resettano ogni errore, ogni caduta e offrono infinite nuove chances di riscatto. E poi, chi può davvero dire che la “libertà fantastica” che offre la scrittura non sia pari a quella reale?

Il ricordo dei natali trascorsi, in momenti felici, dell’infanzia, dell’adolescenza, della giovinezza ….. della libertà, fa certamente la parte del leone nei racconti, così come è ricorrente, ed in alcuni casi struggente, il pensiero dei propri cari, chiamati anch’essi a scontare, soprattutto in questi giorni di festa, una dura pena. In altri scritti, invece, prevale l’angoscia del Natale presente, quello, dietro le sbarre, talvolta raccontato con invidiabile ironia.

Il lavoro verrà presentato da Giorgio Magnanelli, volontario del carcere e Presidente dell’Associazione di volontariato Mondo a Quadretti, Rosanna Marchionni, Teologa e Dirigente scolastico e Doro Catalani, artista e docente

Giorgio Magnanelli
Presidente

Condividi:

Rispondi