Pesaro, seminario sul riconoscimento e l’esecuzione dei lodi arbitrali

Pesaro, seminario sul riconoscimento e l’esecuzione dei lodi arbitrali

PESARO – Giovedì 30 ottobre dalle 15.00 alle 18.30, nella sala del Collegio Mercantile della sede camerale, si è svolto un interessante seminario sul riconoscimento e l’esecuzione dei lodi arbitrali, organizzato dalla Camera di commercio di Pesaro e Urbino.
Sono intervenuti Enzo Bacciardi, presidente della delegazione pesarese della camera arbitrale Leone Levi e esperti avvocati come Ughetta De Angelis e Michelangelo Cicogna.
La partecipazione all’incontro di più di 60 professionisti (avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro) testimonia il grande interesse alle forme di risoluzione alternativa dei conflitti e, in particolare, dell’ arbitrato.
L’arbitrato, infatti, fornisce una risposta efficace all’esigenza di rapida e concreta definizione delle controversie, particolarmente sentita in un momento di crisi economica come quello attuale, poiché è in grado di offrire una soluzione veloce e, soprattutto, coerente e fruibile dalle parti.
I vantaggi dell’arbitrato sono rappresentati dalla imparzialità degli arbitri, dalla loro specifica competenza sia legale che tecnica e dalla rapida definizione delle controversie.
Per tali ragioni – spiega il presidente camerale Alberto Drudi – la nostra camera arbitrale, è da tempo impegnata a promuovere l’utilizzo della procedura arbitrale, soprattutto nella risoluzione di controversie di natura commerciale ed imprenditoriale e a diffondere la cultura e la pratica dell’arbitrato tra le categorie professionali, rivolgendosi in particolare agli avvocati, ai dottori commercialisti, agli esperti contabili, ai consulenti del lavoro e ai notai”.
“La nostra camera arbitrale – prosegue il presidente Drudi – risponde pienamente alle esigenze del mondo imprenditoriale e, come organismo di amministrazione dell’arbitrato, garantisce a pieno i requisiti di imparzialità e competenza nella individuazione e nomina degli arbitri”.

Condividi:

Rispondi