Pesaro, Guardia di Finanza: il Maggiore Ossola subentra al Tenente Colonnello Caradonna

Pesaro, Guardia di Finanza: il Maggiore Ossola subentra al Tenente Colonnello Caradonna

PESARO – In data odierna, presso la caserma “Sottobrigadiere Nicola Ventura, Medaglia al Valor Militare”, vi è stato l’avvicendamento al comando del Nucleo di polizia economico- finanziaria di Pesaro tra il Tenente Colonnello Vito Caradonna ed il Maggiore Eleonora Ossola.
Il Tenente Colonnello Vito Caradonna lascia Pesaro dopo cinque anni di intenso lavoro, nei quali le Fiamme Gialle alle sue dipendenze si sono distinte per il costante impegno nella lotta all’evasione fiscale, nella lotta agli illeciti in materia di spesa pubblica, nell’aggressione alle forme di illegalità nel settore dei reati societari e fallimentari e, infine, nel contrasto al fenomeno del riciclaggio.
Molteplici e significative sono state le operazioni portate a termine nell’ultimo quinquennio che hanno consentito il conseguimento di brillanti risultati di servizio, contribuendo a diffondere in modo determinante il valore della cultura della legalità economica nell’intera Provincia.
L’Ufficiale è stato trasferito alla sede di Rimini ove ricoprirà il delicato incarico di Comandante di Gruppo della Guardia di Finanza della città romagnola.
Subentra nell’incarico il Maggiore Eleonora Ossola, proveniente da Palermo, città in cui ha trascorso gli ultimi tre anni prestando servizio al Nucleo di polizia economico-finanziaria, ove ha svolto attività investigative quale responsabile di articolazioni impegnate precipuamente nella lotta a fenomeni di criminalità economica.
Nel corso della sua carriera il Maggiore Ossola ha ricoperto incarichi nei settori che caratterizzano maggiormente l’attività del Corpo. In particolare, ha maturato importanti esperienze operative in diverse aree del territorio nazionale, rivestendo incarichi di comando presso altri reparti a Trieste, Genova e Fermo.

Condividi:

Rispondi