Pesaro, contributo per il trasporto nelle scuole secondarie di I e II grado. Domande entro il 24/11

Pesaro, contributo per il trasporto nelle scuole secondarie di I e II grado. Domande entro il 24/11

PESARO – Il Comune di Pesaro – assessorato alla Crescita, informa che che per l’anno scolastico 2013/2014 viene assegnato un contributo agli studenti, anche disabili, residenti nel comune di Pesaro delle scuole secondarie di primo e secondo grado statali e paritarie, appartenenti a famiglie il cui indicatore di situazione economica equivalente (I.S.E.E.) calcolato sulla base della dichiarazione dei redditi 2013 – periodo di imposta 2012 – non sia superiore a 10.632,94 euro.

I contributi sono concessi agli studenti, che non ricevano o che non abbiano ricevuto altri analoghi benefici erogati dalle Amministrazioni pubbliche per le stesse finalità, per spese di trasporto per raggiungere la sede scolastica, quali: abbonamenti su mezzi pubblici, trasporto su mezzi urbani/extraurbani ovvero quelle sostenute per il trasporto casa-scuola in mancanza del servizio pubblico di trasporto, per servizi di assistenza specialistica per le spese affrontate per l’utilizzo di mezzi di trasporto attrezzati e/o con personale specializzato per esigenze di studenti disabili.

Il contributo per le spese di trasporto e di assistenza specialistica per l’anno scolastico 2013/2014 è pari a:

100 euro, per servizi di trasporto/assistenza specialistica all’interno del Comune di residenza;

150 euro, per servizi di trasporto/assistenza specialistica fuori dal Comune di residenza;

– contributi parziali in caso di risorse disponibili inferiori agli importi stabiliti o per l’ultima posizione utile in graduatoria.
Gli importi dovranno corrispondere a una spesa sostenuta e documentata.

La richiesta dovrà essere compilata su apposito modello-tipo, corredato di dichiarazione (rilasciata ai sensi del DPR 445/2000), che sarà disponibile sul sito del Comune (www.comune.pesaro.pu.it), nelle segreterie delle scuole o allo sportello Informa&Servizi (Largo Mamiani,11).
Per il calcolo dell’ISEE si deve far riferimento al periodo d’imposta 2012; i CAF autorizzati presenti sul territorio rilasceranno gratuitamente l’attestazione.
Le domande dovranno essere presentante entro

il 24 novembre 2014

anche da quegli studenti che frequentano scuole di altre regioni, qualora queste ultime non assicurino loro il beneficio.
Ulteriori informazioni potranno essere richieste all’ufficio Qualificazione del Sistema di Istruzione tel.0721/387268.

Il contributo per le spese di trasporto avviene in attuazione delle deliberazioni di Giunta Regionale n. 498 del 28.04.2014 e n. 999 del 08.09.2014 secondo quanto previsto dall’art.1 del Decreto Legge 12 settembre 2013 n. 104 convertito con modificazioni dalla legge 8 novembre 2013 n.128 e del Decreto Interministeriale Miur-Mef n. 184 /2014.

Condividi:

Rispondi