Per sfuggire all’arresto si nasconde nel cortile di una scuola a Fano

Per sfuggire all’arresto si nasconde nel cortile di una scuola a Fano

FANO – Un albanese di 46 anni, M.A., residente nel comune di Saltara (PU) è stato arrestato stamane dalla polizia all’interno del cortile di una scuola a Fano dove si era rifugiato nel tentativo di sottrarsi all’arresto. L’uomo era ricercato dalle forze dell’ordine dopo una condanna a 5 anni di reclusione inflittagli in maniera definitiva dalla Cassazione. Dopo alcuni giorni di ricerche, quello che per molto tempo è stato il referente di un discreto numero di albanesi in città, già arrestato per droga, prostituzione e violenza sessuale, verso le 11 è stato visto tra le bancarelle del mercato. Dopo un primo tentativo da parte degli agenti di ammanettarlo e la fuga rocambolesca tra le bancarelle, il secondo è andato a buon fine tra lo sconcerto dei presenti che hanno assistito alla scena. L’albanese è stato preso nel cortile  dell’istituto comprensivo “Padalino”, nel complesso dell’ex Sant’Arcangelo dove aveva cercato di nascondersi. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Villa Fastiggi a Pesaro.

Condividi:

Rispondi