Palio delle Contrade: un tuffo nel medioevo con le visite guidate in città

Palio delle Contrade: un tuffo nel medioevo con le visite guidate in città

FANO – In occasione del Palio delle Contrade, sono previsti tre appuntamenti diversi, ma complementari, con la storia, l’arte, il cibo e la moda al tempo della dominazione malatestiana.
A Fano la signoria dei Malatesta si affermò gradualmente a partire dall’inizio del Trecento, dopo che i “due miglior da Fano”, Guido del Cassero e Angiolello da Carignano, furono mazzerati presso Cattolica. Partendo dall’episodio narrato da Dante Alighieri nel XXVIII Canto dell’Infermo, una guida storico-artistica assieme al gruppo storico ‘La Pandolfaccia’ vi aiuterà a ripercorrere le varie tappe della dominazione fanese della signoria dei Malatesta che, tra alterne vicende, guidò la città fino al 1463. In compagnia di nobili in abiti storici, raccontando aneddoti e storie di vita quotidiana, i partecipanti potranno fare un vero tuffo nell’età medioevale alla riscoperta dei luoghi dove tutt’oggi è ancora ben visibile la presenza malatestiana.
Alla fine della visita verrà offerta una degustazione di bevande medioevali

Punto di incontro e percorso:

-Martedì 28 e mercoledì 29 agosto: di fronte all’arco di Augusto ore 21,00
Porta maggiore, Corte e Rocca Malatestiana, Chiesa di San Francesco e Arche Tombali.

-Venerdì 31 agosto: piazza delle Erbe ore 17,30
Corte malatestiana (sede Fondazione Carifano), Cappella di Gesù Nazzareno, Rocca malatestiana

Prenotazione obbligatoria: +39.346.6701612 – lelaste@gmail.com Durata: 1h e 30 min circa.

Costo comprensivo di servizio guida, ingressi e degustazione 10,00 euro, 5,00 euro sotto i 14 anni, gratuito sotto gli 8 anni.

Dott.ssa Manuela Palmucci
346.6701612

Condividi:

Rispondi