Opere a rischio, Aguzzi: attuale amministrazione è debole

Opere a rischio, Aguzzi: attuale amministrazione è debole

FANO – Ho ascoltato con preoccupazione il sindaco di Fano secondo cui sarebbero in discussione i finanziamenti ministeriali per le opere accessorie alla terza corsia e i fondi regionali per le scogliere a Sassonia…opere per ottenere le quali la mia Amministrazione ha lavorato per anni con grande tenacia e impegno. Mi sono personalmente recato alla conferenza dei servizi a Roma che ha espresso parere favorevole a tutta la circonvallazione che da Tombaccia arriverà alla provinciale per Fenile; per quel che riguarda i tre milioni per le scogliere, lo scorso aprile la Regione ci ha garantito il finanziamento. Lo abbiamo sentito dallo stesso assessore Giorgi che poneva come unica condizione che il progetto fosse realizzato dal Comune entro l’anno in corso. Pertanto mi meravigliano le preoccupazioni espresse da Seri circa l’incertezza sul buon esito di queste due opere…ancor di più mi meraviglia perché durante tutta la loro campagna elettorale hanno sbandierato la loro vicinanza  e affinità con il Governo regionale e nazionale. Mi preoccupa ancor di più perché, al di la dei proclami, ho gia’ visto fallire due obiettivi da quando Seri si e’ insediato ovvero il distacco della frazione di Marotta e la perdita di due milioni per la realizzazione della pista dell’aeroporto. La debolezza della attuale amministrazione e’ sotto gli occhi di tutti. Chiedo  con urgenza alla Presidente Fulvi la convocazione della commissione comunale Lavori Pubblici di cui faccio parte, prevedendo la partecipazione dei vari dirigenti per valutare la situazione e lo stato di opere che la mia amministrazione aveva con grande capacità ottenuto e che l’attuale Giunta ha difficoltà a confermare.

Stefano Aguzzi
Consigliere de La Tua Fano

Condividi:
  1. Aguzzi ma per piacere !!…hai governato per 10 anni , ora rilassati e stai sereno…….

    Rispondi
  2. Roberto Gramolini 24 agosto 2014, 23:57

    Seri, peggio di Aguzzi degli ultimi 5 anni….e ho detto tutto!!!

    Rispondi

Rispondi