Nuovo Menù nella mensa delle scuole dell’Infanzia di San Costanzo

Nuovo Menù nella mensa delle scuole dell’Infanzia di San Costanzo

SAN COSTANZO – In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico l’Amministrazione Comunale di San Costanzo comunica di aver mantenuto invariate le tariffe per i servizi scolastici di trasporto e mensa.
La novità è invece rappresentata dall’introduzione del nuovo menù per le Scuole dell’Infanzia del capoluogo e di Cerasa, a partire dal 1° ottobre, data di inizio della refezione scolastica.
Il menù in uso fino allo scorso anno scolastico era stato definito nel 2005 ed aggiornato con l’inserimento di alimenti biologici nel 2010.
Si è ritenuto opportuno migliorare ulteriormente il già elevato livello del nostro servizio refezione con la definizione di un menù aggiornato in sintonia con i nuovi stili alimentari, sulla base dei principi nutrizionali stabiliti dal Ministero della salute e dei gusti alimentari espressi dai bambini nel corso degli ultimi anni.
L’elaborazione del nuovo menù è il risultato di un fattivo incontro del Sindaco Pedinelli, della funzionaria comunale responsabile del servizio pubblica istruzione dott.ssa Brunetti Fiammetta e dei tre cuochi comunali con la dott.ssa Patrizia Mattei Responsabile del Dipartimento Prevenzione Fano del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’Asur Marche, Area Vasta 1 e con la dott.ssa Marialuisa Lisi, Dietista.
Gli aggiornamenti apportati, in linea con le indicazioni dell’Istituto Nazionale della Nutrizione e alle Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica, prevedono il maggior consumo di verdura, di frutta e di legumi, con maggiore limitazione del consumo di grassi animali e sale, privilegiando l’utilizzo dei metodi di cottura più semplici, al fine di favorire l’acquisizione di sane abitudini alimentari.
Sarà introdotto il consumo di pesce fresco dell’Adriatico limitatamente alle disponibilità del mercato ittico dipendente dalle condizioni meteorologiche.
Si precisa che il menù è distribuito per cinque giorni su cinque settimane e per ogni giorno è prevista la scelta unica per ogni bambino, con possibilità di piatti diversi, rispetto a quelli previsti nel menù, a favore di bambini che presentano specifiche esigenze di salute o specifiche esigenze culturali.
A tutte le famiglie si fa presente che il pranzo consumato a scuola non può essere occasione isolata di educazione nutrizionale e che per un’alimentazione sana ed equilibrata bisogna considerare pranzo e cena come i due lati di una stessa medaglia, l’uno deve integrare e completare ciò che manca nell’altro.
Il nuovo menù con l’indicazione di principi nutritivi e la lettera di trasmissione del nuovo menù da parte dell’Asur sono liberamente consultabili su sito internet del Comune (www.comune.san-costanzo.pu.it)
Certi di aver compiuto una positiva azione per la salute, il benessere e l’educazione dei nostri bambini e confidando in un proficuo e duraturo rapporto di collaborazione tra comune, scuola e famiglie, cogliamo l’occasione per porgere cordiali saluti e per augurare ai bambini, alle famiglie, agli insegnanti, alla Dirigente scolastica ed a tutti gli operatori della scuola un sereno e fruttuoso nuovo anno scolastico.
Il Sindaco
Avv. Margherita Pedinelli

Condividi:

Rispondi