Nella notte, banditi fanno saltare in aria due Bancomat

Nella notte, banditi fanno saltare in aria due Bancomat

FANO – E’ stata una notte di esplosioni e di paura quella appena trascorsa per molti abitanti di due paesi, poco distanti tra loro: San Costanzo e Ponte Rio di Trecastelli (Ancona). Due bande organizzate hanno fatto saltare in aria altrettanti Bancomat causando potenti deflagrazioni. Il primo poco dopo le 3, sulla strada principale di San Costanzo (Pesaro). Ad agire in pochissimi minuti, sono state due persone con accento straniero che dopo aver provocato una potente esplosione con il gas e distrutto la sede della filiale della Banca dell’Adriatico, sono scappati a bordo di un’auto di colore scuro parcheggiata a poca distanza. A dare l’allarme una famiglia che abita al primo piano, svegliata di soprassalto dal fragore dell’esplosione. La donna che per prima si è affacciata sul balcone è stata anche minacciata verbalmente, con parole incomprensibili, da uno dei malviventi. Poi si sono dileguati nella notte con il bottino di 35mila euro. (Foto Occhio alla Notizia – Fano TV)

Il secondo colpo, pochi minuti dopo, in un altro istituto di credito a qualche chilometro più a sud, in località Ponte Rio di Trecastelli di Ancona. Anche in questa circostanza ad agire sono state presumibilmente due persone. Ad accorgersi di loro è stato un anziano che abita al piano di sopra della filiale della Ubi, Banca Popolare di Ancona. L’uomo ha raccontato di aver sentito “lavorare di sotto con degli arnesi”, così si è affacciato sul pianerottolo delle scale per capire meglio. Ogni dubbio si è dissolto quanto ha sentito chiaramente parlare uno dei malviventi che rivolgendosi al complice pronunciava soltanto queste parole: “fai presto, fai presto.” Il pensionato ha chiamato subito il 112 ma mentre era al telefono con il centralinista dell’Arma ha sentito l’esplosione. Il resto è tutto immaginabile. La corsa contro il tempo per arraffare il denaro e la fuga per non essere catturati. Pesante bilancio dei danni, dove in entrambi i casi sono ingentissimi. Il bottino è di 20mila euro.

(Foto Occhio alla Notizia – Fano TV ) ® RIPRODUZIONE VIETATA

SAN COSTANZO (PESARO – URBINO)

BANCOMAT-SANCOSTANZO2016 (4)

BANCOMAT-SANCOSTANZO2016 (10)

BANCOMAT-SANCOSTANZO2016 (16)

PONTE RIO DI TRECASTELLI (ANCONA)

BANCOMAT-SANCOSTANZO2016 (27)

BANCOMAT-SANCOSTANZO2016 (28)

BANCOMAT-SANCOSTANZO2016 (29)

 

 

Condividi:

Rispondi