Nautica: Azimut Benetti investe a Fano in Marina Group

Nautica: Azimut Benetti investe a Fano in Marina Group

FANO – Azimut Benetti spa, azienda leader della cantieristica italiana, investe a Fano attraverso Marina Group, una società a partecipazione mista detenuta per il 22% dal Gruppo Pesca Servizi e per il 78% dagli operatori della cantieristica navale che ha in progetto di realizzare al porto di Fano un’area produttiva e di servizi di circa 10mila metri quadrati con una spesa complessiva intorno ai 13 milioni di euro. L’annuncio è stato dato dall’ingegner Gennaro Candida Di Matteo, direttore produzione imbarcazioni oltre 24 metri del gruppo Azimut Benetti, al termine di un incontro del sindaco di Fano Massimo Seri con i soci di Marina Group. “Abbiamo deciso di entrare in Marina Group – ha detto Candida – perché riteniamo Fano, dove abbiamo già un nostro sito produttivo, strategica per nuove produzioni di imbarcazioni fino a 40-45 metri”. ”Ci aspettiamo che gli enti pubblici locali interessati diano il loro contributo per risolvere alcuni problemi di funzionalità del porto, attraverso il dragaggio e lo smaltimento dei fanghi e nella realizzazione del tratto terminale della Strada delle barche, per il necessario collegamento tra la zona industriale e il mare. Da tutto questo dipenderà la quantità dei nostri investimenti e la tipologia dei prodotti che verranno realizzati a Fano”. Il sindaco Massimo Seri ha detto che Fano non può perdere la volontà di un gruppo prestigioso della nautica italiana come Azimut Benetti di investire in loco, un’opportunità anche in termini occupazionali. Il sito produttivo fanese di Azimut Benetti ha in produzione 24 yacht con il marchio Azimut e 8 con quello di Benetti, per un valore della produzione annuale di circa 50-60 milioni di euro. Dà lavoro a 110 persone, che salgono a 250 considerando gli addetti delle aziende artigiane dell’indotto.

Condividi:

Rispondi