Nasce Tipit: la vetrina commerciale online che porta i clienti in negozio

Nasce Tipit: la vetrina commerciale online che porta i clienti in negozio

FANO – A Pesaro e Fano nasce Tipit: la vetrina commerciale online che porta i clienti in negozio
Oltre 30 le attività dei centri storici delle 2 città che hanno aderito al progetto Tipit. Il direttore di Confcommercio Amerigo Varotti: “La tecnologia non è nemica del commercio al dettaglio ma può essere amica. Sosteniamo anche così le attività del centro”.

PESARO – Parte da Pesaro e Fano la sfida di Tipit, un’iniziativa finalmente innovativa che si sviluppa con un sito web (www.tipit.it) e un’app pensati per ridare vita al commercio al dettaglio. L’obiettivo di Tipit è quello di consentire al cittadino e al turista di poter accedere online alle offerte commerciali delle attività aderenti all’iniziativa per poi andarle a ritirare direttamente nel negozio. Una vetrina online per vendere prodotti o servizi che stimola i consumatori a visitare di persona il punto vendita. Insomma, il bello del web con la sicurezza del negozio. All’iniziativa, grazie anche alla collaborazione della Confcommercio, hanno aderito oltre 30 esercizi commerciali delle due città, appartenenti a tutti i settori merceologici: dall’abbigliamento, all’enogastronomia fino ai prodotti d’arte e alla gioielleria. L’app e il sito web avranno anche una sezione dedicata alle informazioni utili del territorio.

“Vogliamo che le persone tornino nel loro negozio di fiducia e nei centri delle città – spiega Sascha Hofmann, uno degli ideatori di Tipit – Grazie a Tipit infatti i consumatori, ovunque si trovino, potranno trovare il prodotto che cercano e i negozi più vicini che li vendono. L’acquisto o la prenotazione potranno avvenire online, oltre che, se desiderato, direttamente nel negozio. E una volta in negozio, siamo sicuri che i commercianti del network Tipit sapranno proporre al cliente altre offerte interessanti. Siamo partiti da Pesaro e Fano perché qui abbiamo trovato terreno fertile per la nostra iniziativa, grazie alla professionalità e lungimiranza dei responsabili della Confcommercio e delle amministrazioni comunali. Lo step successivo di Tipit sarà quello di spostarsi su altri territori (da Perugia a Rimini e fino a Senigallia) per poi aprirsi ad una dimensione nazionale”.

Il progetto verrà presentato lunedì in una conferenza stampa a cui, oltre al direttore di Confcommercio Amerigo Varotti, prenderanno parte anche una delegazione di operatori economici “pionieri” che hanno aderito a Tipit.

“Confcommercio ha aderito a questo progetto perché il mezzo informatico e il commercio elettronico sono opportunità per le attività commerciali e non dei “nemici” – spiega il direttore provinciale di Confcommercio Amerigo Varotti – Nel caso di Tipit il mezzo non è utilizzato per portare via gente dai negozi ma per riportarli all’interno degli stessi in una maniera intelligente. Una app/sito che consentirà alle attività di essere maggiormente conosciute. C’è stata subito una buona adesione da parte degli operatori che hanno sposato in pieno l’iniziativa: siamo felici di questo e siamo sicuri che presto si aggiungeranno altre attività. La tecnologia non è nemica del commercio al dettaglio. Noi riteniamo possa e debba essere, al contrario, sempre più un’amica. Tipit offre ai negozi la possibilità di pubblicizzarsi tramite il portale Tipit che si espanderà velocemente e che consentirà, oltre allo sviluppo geolocalizzato, anche l’accesso alle opportunità classiche dell’ecommerce. Tramite la sinergia del sistema innovativo Tipit sostiene il commercio dei centri storici”.

Ufficio Stampa Tipit
Luca Fabbri (347/8452428)

Condividi:

Rispondi