Nasce l’osservatorio sulla fotografia tra Marche e Romagna

Nasce l’osservatorio sulla fotografia tra Marche e Romagna

MARCHE – Negli ultimi anni, è diventata importante anche la divulgazione della cultura fotografica, grazie alla nascita di un originale “Osservatorio sulla fotografia tra Marche e Romagna”, frutto della collaborazione fra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica e l’associazione culturale Centrale Fotografia di Fano, che dal 2013 hanno capitalizzato due importanti progetti didattici dedicati alla fotografia, svolti al Centro Culturale Polivalente di Cattolica, e dove in due edizioni hanno partecipato circa un centinaio di persone, di ogni età e tipologia sociale. Per concretizzare questa nuova energia, il 9 e 10 maggio 2015 ci sarà prima a Cattolica e poi nella Repubblica di San Marino come ospite d’onore Uliano Lucas, un importante fotogiornalista e studioso di fotografia, il quale racconterà in due conferenze, il suo lavoro sul campo a realizzare immagini significative per raccontare la società, e quello in studio come interprete delle immagini degli altri fotografi, per capire l’evoluzione dell’immagine fotografica. Uliano Lucas, milanese, si è affermato come fotografo intorno agli anni ’70, quando documentò le lotte operaie e studentesche a Torino e Milano. È autore di diversi libri fotografici e di una serie socio-economica su alcune realtà regionali. Ha lavorato a lungo in Africa e si è occupato spesso di questioni sociali, dall’emigrazione alle forme di lavoro.

Cattolica è al confine tra due grandi scuole di fotografia italiana, che mettono in luce le diversità regionali: nelle Marche il vigoroso e drammatico bianco e nero del grande fotografo-tipografo Mario Giacomelli, e in Emilia Romagna il delicato e sofisticato colore del noto fotografo-geometra Luigi Ghirri; entrambi Giacomelli e Ghirri hanno privilegiato per la loro fotografia espressiva, i luoghi e i paesaggi della loro terra nativa, fino a raggiungere con il loro talento, segni e significati apprezzati in tutto il mondo.

Per l’occasione verrà inaugurata anche la mostra “La riviera Adriatica e la Repubblica di San Marino”, dove in due sedi sono contenute le immagini di due illustri fotografi, il marchigiano Stefano Mariani e il romagnolo Silvio Canini, oltre all’artista sanmarinese Nico Macina, e le immagini dei corsisti e tutor di “Centrale Fotografia”. La mostra sintetizza una ricerca documentaria e poetica sul territorio tra Marche e Romagna; realizzata in collaborazione della Segreteria di Stato della Repubblica di San Marino, dove si è riusciti ad appassionare circa quaranta iscritti, che seguendo le lezioni e i consigli dei tutor, sono riusciti a raccontare il rapporto geografico e culturale che esiste tra la “riviera adriatica” – da Ancona a Rimini – ed il promontorio a 700 metri sul mare della Repubblica di San Marino. Ispirati da un articolo, “Riviera Adriatica”, scritto dal critico e compositore musicale Bruno Barilli (Fano, 1880 – Roma 1952), pubblicato negli anni venti sul Corriere, e poi raccolto con altri nel 1952 sul libro “Lo stivale”: è un breve racconto dove Barilli racconta il suo viaggio in treno, attraverso una descrizione realistica e a tratti visionaria, del paesaggio e delle località che vede dal finestrino, partendo dalla città di Ancona, che loda per la sua bellezza, fino a raggiungere Rimini e poi San Marino.

Il programma verrà articolato in due giornate: sabato 9 maggio 2015 a Cattolica (Rn) alle ore 16.00 il primo incontro con Uliano Lucas, “Parole e immagini. Uliano Lucas si racconta“ al Centro Culturale Polivalente e Biblioteca Comunale, in piazza della Repubblica n. 31 – ore 18.00 inaugurazione della prima parte della mostra “La riviera Adriatica e la Repubblica di San Marino”, dove esporranno i fotografi Stefano Mariani e Silvio Canini, l’artista Nico Macina, i corsisti e tutor di Centrale Fotografia, presso la Galleria Comunale Santa Croce, via Pascoli n. 21 – la serata continuerà nel giardino del Museo della Regina, con interventi artistici e poetici.
Domenica 10 maggio 2015 presso il Palazzo Graziani nella Repubblica di San Marino, in piazzale Lo Stradone n. 12, alle ore 16.00 secondo incontro con Uliano Lucas, “L’immagine fotografica in Italia dal 1945 al 2000. Realismo, estetiche e rivoluzioni sociali”, – ore 17.30 inaugurazione della seconda parte della mostra“La riviera Adriatica e la Repubblica di San Marino”, e dove dopo Cattolica anche in questa sede esporranno i fotografi Stefano Mariani e Silvio Canini, l’artista Nico Macina, i corsisti e tutor di Centrale Fotografia. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero – www.centralefotografia.com, info@centralefotografia.com cell. 347.2974406.

Spiaggia di Cattolica e sullo sfondo la Repubblica di San Marino

Foto di Paolo Giommi - La spiaggia di Rimini

Foto di Maria Rosa Berardicurti_ Il prof

L' Assessore Anna Sanchi e Marcello Sparaventi di Centrale Fotografia aprono il corso di fotografia alla Biblioteca di Cattolica

Condividi:

Rispondi