Musica: Elisir apre a Fano stazione Rete Lirica Marche

Musica: Elisir apre a Fano stazione Rete Lirica Marche

FANO – Sarà L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti a dare il via, il 12 marzo al Teatro della Fortuna di Fano, alla stagione della Rete Lirica delle Marche, primo esempio virtuoso italiano di collaborazione tra Teatri di Lirica Ordinaria coordinati e supportati da Teatri di Tradizione e Festival. L’opera, dopo le due recite di Fano (12 e 14 marzo), verrà rappresentata al Teatro Ventidio Basso di Ascoli (19 e 21 marzo) ed al Teatro dell’Aquila di Fermo (26 e 28 marzo). La regia è affidata a Saverio Marconi e il ruolo di Nemorino ad Antonio Poli, giovane talento già conosciuto e apprezzato nei più importanti teatri del mondo. La bacchetta è nelle mani di Francesco Lanzillotta, altro giovane di talento che dirigerà la Form Orchestra Filarmonica Regionale e il Coro del Teatro della Fortuna “M. Agostini”. Madama Butterfly, l’altro titolo già annunciato della Stagione 2015 della Rete Lirica regionale, inizialmente in programma alla fine di gennaio, andrà invece in scena nei teatri di Ascoli, Fano e Fermo nel prossimo mese di novembre. Lo slittamento della produzione, si legge in un comunicato, “si è reso necessario sia per motivi produttivi ed organizzativi sia per poter sfruttare le maggiori economie di scala che derivano dal coinvolgimento di altri teatri nella produzione”. Il capolavoro pucciniano vedrà sempre la regia a firma di Pier Luigi Pizzi, il ruolo della protagonista Cio-Cio-San affidata al soprano Svetla Vassileva e sul podio il giovane maestro Francesco Ivan Ciampa che dirige l’Orchestra Rossini e il Coro Ventidio Basso.

Condividi:

Rispondi