Morta Cristiana Acqua, presidente Unicef

Morta Cristiana Acqua, presidente Unicef

Si è spenta a 84 anni ad Ancona Cristiana Borgogelli Acqua, molto nota in città per la sua attività di beneficienza. Moglie del commerciante di prodotti petroliferi Roberto Acqua, proveniva da un’antica famiglia di Fano e si era stabilita ad Ancona appena ventenne dopo il matrimonio. Aveva cominciato la sua attività di volontariato nella Cri, poi, nel 1980, era entrata a far parte dell’Associazione Patronesse del ‘G Salesi’; come presidente guidò nel 1988 la battaglia affinché ‘l’ospedaletto’, che doveva essere accorpato a Torrette, mantenesse la sua localizzazione e la sua autonomia di struttura dedicata ai bambini. Nel 1999 lasciò il Salesi per dedicarsi all’Unicef, di cui fu presidente regionale e provinciale. Per la sua incessante attività nel settore del volontariato, il Comune di Ancona l’ha insignita nel 2007 del ‘ciriachino d’argento’. Lascia oltre al marito i figli Giacomo e Federica, giornalista dell’Ansa, e i nipoti. I funerali sabato 17 giugno alle 9:30 nel Centro polifunzionale di Pietralacroce.

Condividi:

Rispondi