Montemaggiore al Metauro, si spara un colpo di fucile alla testa all’interno della sua auto

Montemaggiore al Metauro, si spara un colpo di fucile alla testa all’interno della sua auto

MONTEMAGGIORE AL METAURO – Un operaio di 43 anni, sposato e residente a Villanova di Montemaggiore al Metauro, è stato trovato morto nella giornata di lunedì 5 settembre intorno alle 14.30 all’inteno di una Fiat Multipla parcheggiata sul ciglio di una strada di campagna.
A trovare il cadavere con la testa fracassata è stato un carabiniere in libera uscita insospettito dell’auto ferma con il motore e fari accesi.
Per i militari che indagano sulla vicenda si tratterebbe di un suicidio. L’auto infatti era chiusa dall’interno e sul corpo del 43enne è stato trovato un fucile da caccia appartenente al padre con il quale si era sparato un colpo alla testa.

Condividi:

Rispondi