“M’Illumino di Meno”, anche quest’anno le scuole di Fano aderiscono. Ecco le iniziative

“M’Illumino di Meno”, anche quest’anno le scuole di Fano aderiscono. Ecco le iniziative

FANO – M’Illumino di Meno è la più grande campagna di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar lo storico programma di Radio 2 Rai.
L’iniziativa si avvale dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza della Repubblica.
L’obiettivo di M’Illumino di Meno è diffondere buone pratiche in ambito di risparmio energetico attuate da Istituzioni, Associazioni, Scuole, Aziende e cittadini, attraverso la promozione e la riflessione sul tema dello spreco di energia che si può evitare con interventi strutturali ma anche con semplici accorgimenti che ognuno può mettere in pratica.
M’Illumino di meno culmina il 13 febbraio 2015 con la giornata dedicata al “silenzio energetico” per attirare l’attenzione sull’efficienza e sul consumo intelligente di energia. In questa data si chiede infatti lo spegnimento dell’illuminazione di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni.

Programma
Anche quest’anno, le scuole di Fano aderiscono A M’ILLUMINO DI MENO e organizzano alle ore 17.30 IN PIAZZA xx SETTEMBRE

INSIEME SI STA MEGLIO e…M’ILLUMINO DI MENO

PROGETTO INTERCULTURALE del CREMI e delle scuole cittadine
Venerdì 13 febbraio 2015, dalle 17.30
In Piazza XX Settembre
• Saluti del Sindaco;
• Incursioni bandistiche lungo il Centro Storico e esecuzione dell’Inno acustico 2015 con Luca Vagnini;
• “Rito Maori propiziatorio per l’energia” – IIIB e IIIC, scuola Primaria F. Corridoni T.P.;
• 18.00 Si spengono le luci a suon dell’inno di Caterpillar;
• Lanterne danzanti – VB scuola Primaria Fantini;
• Esibizione di Stefano Fucili e Nicola Gaggi con la Borghetti Bugaron Band;
• “Sarà fantasica”, inno Ufficiale 2015*
• Performance al risparmio – V scuola Primaria Decio Raggi;
• Gran Finale in musica.
*La musica che “unisce, che abbatte le “barriere”, due mondi che si incontrano: quello delle “parole” e quello dei “segni”. I ragazzi delle classi IA e IC dell’ I.C.S. “Padalino” hanno chiesto aiuto ai loro amici della IB ed alla dott.ssa Chiara Santini per “interpretare” la canzone, utilizzando la voce e la LIS (Lingua dei Segni Italiana) che insieme alle note, alle vibrazioni e al linguaggio corporeo, costituirà un unicum armonico.
Grazie a: ENTE CARNEVALESCA, Lab TEATRO LINGUAGGI, Coop OPERA, COMITATO APRIAMO IL CENTRO.

10 buone abitudini per la giornata di
M’illumino di meno
(e anche dopo!)

1. Spegnere le luci quando non servono.

2. Spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.

3. Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.

4. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.

5. Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.

6. Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.

7. Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.

8. Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.

9. Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.

10. Utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Rif: http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/decalogo

Condividi:

Rispondi