METEO NEVE: Fiocchi a bassa quota nell’entroterra. Diventa Reporter di Fano TV

METEO NEVE: Fiocchi a bassa quota nell’entroterra. Diventa Reporter di Fano TV

FANO – E’ arrivata la neve anche a bassa quota. I primi fiocchi vengono segnalati a Mombaroccio (PU), a Urbino dove domani sono attesi 20 centimetri di neve. Una quantità che potrebbe raddoppiare entro giovedì pomeriggio, secondo il termine stabilito dalle previsioni della Protezione civile delle Marche, anticipate già ieri al Ducato. “Probabilmente ci vorrà un po’ di tempo prima che la neve inizi ad attaccare, ma le precipitazioni sono previste per tutta la giornata”, spiega il meteorologo Stefano Sofia“Le precipitazioni sul Montefeltro saranno diffuse, ma non a carattere temporalesco: sarà la neve a caratterizzare queste giornate di maltempo”, continua Sofia. Urbino dunque domani si sveglierà con la neve: “Inizierà a cadere nelle prime ore della mattina e durerà per tutta la giornata”, conclude il meteorologo.

IN ARRIVO UNA ONDATA DI GELO –  Dal fine settimana sull’Europa centro-orientale irrompe un blocco di aria di origine siberiana che porterà un crollo delle temperature, il fenomeno potrà interessare anche l’Italia a partire da domenica prossima, in particolare le regioni settentrionali. Sono le previsioni del Centro Epson Meteo. Ci saranno “nevicate sparse e temperature anche inferiori agli 0 gradi a Varsavia, Berlino, Budapest, Praga, Vienna, Parigi”, spiegano i metereologi. E’ probabile che “l’avanguardia di questa massa d’aria gelida tra la fine di domenica e gli inizi della prossima settimana riesca a raggiungere anche il nostro Paese, portando così un ulteriore brusco abbassamento delle temperature accompagnato da nevicate che si spingeranno fino in pianura e lungo le coste”. In Italia domani ci sarà prevalenza di bel tempo al Nordovest e nubi più o meno compatte nel resto del Paese con piogge sparse su Emilia, Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio, Sud e Isole. Da giovedì la situazione peggiora con nuvole su tutta Italia e temperature massime in calo al Nord e sulle regioni centrali tirreniche. “Fino a domenica – proseguono i metereologi – ci saranno nuvole e piogge sparse su gran parte d’Italia su cui continueranno ad affluire correnti fredde di origine polare. Porteranno anche nevicate fino a bassa quota sui rilievi del Nord, con probabili sconfinamenti anche in Valpadana”.

 

 

Condividi:

Rispondi