Messa in sicurezza la fermata dell’autobus in via Trave

Messa in sicurezza la fermata dell’autobus in via Trave

FANO – Un anno fa, proprio in prossimità dell’inizio delle scuole, veniva denunciato lo stato di pericolosità in cui versava la fermata dell’autobus di via Trave adiacente al cantiere dell’Interquartiere, una situazione di poca sicurezza in particolar modo per gli alunni della scuola Nuti che usufruivano del servizio.
Una volta constatata la criticità della situazione, sono intervenuta organizzando dei sopralluoghi nei quali sono stati coinvolti l’ Assessore alla mobilita’ Marchegiani, l’Ingegnere Ilenia Santini dell’ufficio Progettazione traffico del Comune di Fano e il Dirigente dell’Ami al fine di studiare insieme una soluzione alternativa che garantisse maggiore sicurezza agli utenti. Una soluzione che oggi si traduce nello spostamento della fermata davanti la palestra Trave a distanza di pochi metri dalla precedente.
Si tratta di un’ubicazione sicuramente più idonea, in grado di garantire una sosta in sicurezza e che inoltre a breve ci permetterà l’installazione di una pensilina per il riparo in caso di maltempo. L’ accesso degli studenti sarà quindi più confortevole se si passerà per Via Umbria, strada già dotata di marciapiede pedonale.
Questo non resterà l’unico intervento atto alla protezione dell’utenza debole, verranno infatti ottimizzate altre pensiline inutilizzate oggi collocate in diversi punti della città posizionandole in quartieri che oggi ne sono sprovvisti come quello di S.Orso. Interventi che verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa convocata a breve.
Questa Amministrazione attraverso sopralluoghi, studi del territorio ed interventi concreti sta davvero agendo a migliorare lo stato della nostra città e con un metodo importante quale la condivisione dei progetti che verra’ diffuso nei quartieri dove andremo a migliorarne la mobilita’.

Barbara Brunori
Consigliere Comunale “Noi Città”

BARBARA BRUNORI

Condividi:

Rispondi