Merce contraffatta: sequestrati 186 capi alla Fiera di San Nicola

Merce contraffatta: sequestrati 186 capi alla Fiera di San Nicola

PESARO – Il fenomeno della contraffazione tende ad essere riproposto anche in occasione di manifestazioni e fiere, come quella di San Nicola, celebre appuntamento annuale della città di Pesaro.
Mirate attività e un monitoraggio, effettuato in maniera discreta e non palese, delle situazioni afferenti ad abusivi che tentavano di vendere merce contraffatta, hanno consentito ai finanzieri della Compagnia di Pesaro di sottoporre a sequestro numerosissimi capi di abbigliamento e accessori, tutti di buona qualità. In particolare, si tratta di giubbini, felpe, pantaloni, maglie, foulard, borse e portafogli, recanti i marchi contraffatti di note griffe anche del made in Italy.
Gli interventi repressivi, svolti nella serata dell’11 settembre, sono avvenuti con particolari azioni mirate, anche al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità dei numerosi visitatori che gremivano le aree adibite alla fiera.
L’attività di contrasto alla commercializzazione di merce contraffatta, che rappresenta un anello di una più ampia catena di traffici illeciti, costituisce preciso obiettivo della Guardia di Finanza.
L’operazione di contrasto posta in essere rientra peraltro anche in un più ampio dispositivo di intensificazione di controllo del territorio delineato dalla Prefettura di Pesaro e Urbino in occasione della celebre fiera di San Nicola.

P1040865abusivismo merce contraffatta

merce contraffatta

Condividi:
  1. ………….hanno scoperto l’acqua calda!

    Rispondi

Rispondi