Memoria e scrittura con Sorcinelli e Cini: parte il ciclo “Incontri a Palazzo Cassi”

Memoria e scrittura con Sorcinelli e Cini: parte il ciclo “Incontri a Palazzo Cassi”

SAN COSTANZO – Parte domenica un ciclo di conferenze dal titolo “Incontri a Palazzo Cassi” organizzato dal “Laboratorio di memorie”, in collaborazione con Comune, Regione Marche e Pro Loco, presso Palazzo Cassi a San Costanzo (PU). Il primo incontro si terrà domenica 9 novembre alle ore 17.30 e sarà tenuto da Nando Cecini e Paolo Sorcinelli che converseranno sul tema “Scritture tra storia e memoria”.
Cecini e Sorcinelli affronteranno il nesso esistente, ogni qualvolta si cerca di ricostruire ciò che è stato, cioè il passato, fra la «memoria» e il mestiere dello storico. Il loro intervento verterà sul problema di come la memoria collettiva può convergere nella storiografia, cercando di dare una risposta con il ricorso a esempi pratici tratti dalla loro produzione.

Paolo Sorcinelli, già ordinario di Storia Sociale presso l’Università di Bologna ha al suo attivo numerosi saggi fra cui «Eros.Storie e fantasie degli italiani» (Laterza), “Identikit del Novecento» (Donzelli), “L’alluvione.L’Italia e il Polesine nel 1951» (I ed. Utet-II ed. Metauro) e per la Bruno Mondadori, fra gli altri: «Storia sociale dell’acqua», «Gli Italiani e il cibo», «Avventure del corpo» e infine «Otto settembre».

Nando Cecini si è occupato di storia e letteratura di viaggio in Italia. Nel 1987, Ha curato il capitolo dedicato ai viaggiatori nelle Marche nel volume «Marche» della “Storia delle regioni italiane” (Einaudi), curato da Sergio Anselmi, e molte altre monografie sull’argomento, fra cui “La bella veduta” (1987), “Una sufficiente felicità. La Marca immaginata” (1997), “Guida letteraria di Ancona” (1998), “Guida letteraria di Recanati” (1998) e «La provincia illuminata» (Metauro Edizioni 2005). Sempre nello stesso anno per l’editore Walter Stafoggia ha curato il volume “Al passar dei lumi. Essere a Pesaro nel Settecento” (in 175 copie numerate con opere originali dell’artista Oscar Piattella) . Nel 2013 ha curato «Isaura» un Festschrift per gli ottanta anni di Gianfranco Sabbatini (il lavoro editoriale).

Al termine seguirà un momento conviviale in compagnia dei relatori e di quanti vorranno partecipare presso il ristorante Da Rolando con la sua cucina dialettale. Per informazioni e prenotazioni tel. 393.6483562.

Filippo Sorcinelli
Vice sindaco, assessore alla cultura, turismo e p.i.

Condividi:

Rispondi