Medico fanese muore per il morbo della mucca pazza

Medico fanese muore per il morbo della mucca pazza

FANO – Un medico fanese di 53 anni, Nicola Morelli, è morto per la sindrome della mucca pazza. Il dottore, che per anni ha lavorato in radiologia al Santa Croce di Fano, avrebbe mostrato i primi sintomi un paio di mesi fa. Si tratta del primo caso nel nostro territorio. “La malattia – ha spiegato il direttore degli ospedali riuniti Marche Nord Aldo Ricci, a cui abbiamo chiesto informazioni sulla sindrome – può essere legata a diversi fattori, e le forme sporadiche che si verificano spesso hanno cause genetiche”.

Condividi:

Rispondi