Marchegiani: “La Corte diventerà un luogo pubblico. Spettacoli spostati per consentirne di più”

Marchegiani: “La Corte diventerà un luogo pubblico. Spettacoli spostati per consentirne di più”

FANO – Conferenza stampa del vicesindaco Stefano Marchegiani per chiarire le perplessità di alcuni cittadini in merito allo spostamento degli spettacoli dalla Corte Malatestiana. Marchegiani ha sottolineato come l’ambiente della Corte, dopo 10 anni, necessitava di una revisione, anche a livello di servizi, che avrebbe comportato dei costi, mentre lo spostamento degli spettacoli nel cortile del Sant’Arcangelo, restaurato di recente con i fondi della scuola, si presta in modo più funzionale, consentendo una serie di spettacoli in numero notevolmente maggiore rispetto ai 16 che sono stati fatti alla Corte malatestiana la scorsa estate. Grazie anche alla possibilità di ospitare nuove iniziative come il Cinema d’Estate, ad esempio.
La Corte, invece diverrà un luogo pubblico, aperto tutto l’anno ai cittadini e ai turisti e consentirà di puntare con decisione alla creazione di un polo museale più consono e organico. Entro 6 mesi, ha confermato il vicesindaco, verrà redatto un progetto di valorizzazione del museo e pinacoteca e dei contenuti di epoca malatestiana in modo tale da allacciare una sinergia con le altre città che hanno visto il dominio di questa signoria, come Rimini, Bergamo, Brescia…
Il vicesindaco ha poi annunciato le date degli eventi culturali e turistici della prossima estate. Per la cultura si comincia con Ascanio Celestini al Parco del vallato il 14 giugno, poi il Festival Passaggi, Musica a Corte Sant’Arcangelo, Fano Jazz, Concerti d’organo, Incontro Polifonico, Fano Film Festival,
per il turismo la Notte Rosa il 3 luglio, spalmata su tutta la riviera fanese, la Festa del Mare, la Fano Romana e il festival del brodetto.

stefano marchegiani

Condividi:

Rispondi