Maestri italiani del design

Maestri italiani del design

FANO – Venerdì 6 aprile 2018, ore 17,30
Fondazione Cassa di Risparmio di Fano
Via Montevecchio 114, 61032 Fano
presentazione del volume
Franco Bucci, Massimo Dolcini, Gianni Sassi
Artigianato e cultura del progetto nella Pesaro degli anni ’60 – ’90
a cura di Roberto Pieracini con Federica Facchini. Aiap edizioni
intervengono
Valerio Morpurgo, architetto
Roberto Pieracini, designer
Federica Facchini, docente
con un saluto di
Fabio Tombari, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Fano
conclusioni
Carlo Bruscia, presidente Centro Una Arte Fano
Siamo a Pesaro, tra gli anni Sessanta e Novanta, nella provincia che cresce
sull’onda dell’economia dei distretti. Tre attori – due pesaresi, Bucci e Dolcini e un
milanese, Sassi – si incontrano e mettono in comune in modo diretto e
coinvolgente, gli universi paralleli e complementari di quanto hanno fatto per l’arte,
la comunicazione, il design e la grafica.
La storia inizia in due scuole, l’Istituto d’arte Ferruccio Mengaroni di Pesaro e
l’ISIA di Urbino. Nella prima si formano artisti e colti artigiani. Nella seconda
troviamo, già dalle origini, come docenti e allievi i migliori grafici italiani. Qui si
sono formati Franco Bucci, raffinato artigiano/artista che con la sua produzione di
oggetti d’uso portò alta qualità nel quotidiano e Massimo Dolcini, dirompente e
avvincente personaggio che fece della sua grafica, facile e colta, lo strumento
perfetto per parlare e coinvolgere i cittadini.
Negli anni settanta l’incontro con Gianni Sassi, grafico, operatore culturale,
organizzatore di straordinari eventi, produce un cortocircuito teorico e esperienze
uniche nella scena culturale italiana.
Nella seconda parte Il volume traccia una storia completa, con testi, citazioni e
interventi dei tre protagonisti. Oltre 400 immagini.
Valerio Morpurgo
Architetto. Museografo. Cultore dell’ habitat tra arte e comportamento.
Roberto Pieracini
Graphic designer, art director, manager della comunicazione.
Ha firmato progetti di “Corporate Image” di aziende come Olivetti, Italtel, Smau.
Dal 2005 è stato docente all’ISIA, Istituto Superiore Industrie Artistiche di
Urbino.Nel giugno 2007 è stato nominato Direttore di questo prestigioso Istituto,
incarico terminato nell’ottobre 2013.
Federica Facchini
Laureata in Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi di Urbino
“Carlo Bo”, attualmente è docente di Storia dell’arte contemporanea, Storia della
fotografia e Storia del disegno e della grafica all’Accademia di Belle Arti di
Macerata..
È iscritta all’Ordine dei Giornalisti.

Condividi:

Rispondi