Lorenzo Iervolino racconta la vicenda sportiva e umana del fuoriclasse Sócrates

Lorenzo Iervolino racconta la vicenda sportiva e umana del fuoriclasse Sócrates

FANO – Sócrates Brasileiro, capitano della nazionale brasiliana ai Mondiali del 1982 e del 1986, è stato uno degli interpreti più originali dell’arte del futebol per le caratteristiche fisiche e tecniche, per i colpi di tacco (tanto da essere soprannominato anche “tacco di Dio”), per quel modo di concepire il calcio più come divertimento che una professione. Quando il padre Raimundo, amante dei classici greci, gli diede questo nome, immaginava per lui un futuro da medico, filosofo, o rivoluzionario: e Sócrates rivoluzionario fu – e medico anche, per davvero – trasformando una squadra di calcio, il mitico Corinthians, in un laboratorio politico dalle fondamenta democratiche che contaminò un intero paese vessato da quindici anni di dittatura militare.

Con Un giorno triste così felice Lorenzo Iervolino racconta la storia di Sócrates andando oltre la semplice biografia e conducendo il lettore in un viaggio ricco di voci, colori – palpitante di vita e di impegno.

Lorenzo Iervolino presenta il suo romanzo Un giorno triste così felice sabato 25 luglio alle ore 18:30 presso il Bastione Sangallo di Fano, concludendo l’edizione 2015 di Cortili Letterari. Nel romanzo, pubblicato da 66thand2nd (Collana Vite inattese, 352 pagine, 16 euro), Iervolino racconta le vicende di Sócrates, «un uomo dal cuore grande come una sala da ballo», esplorando la città in cui è cresciuto, dialogando con i suoi familiari, ex compagni di squadra e amici di una vita, senza tralasciare l’esperienza italiana alla Fiorentina, conducendo il lettore in un viaggio tra invenzione letteraria e reportage narrativo. Cortili Letterari, alla sua terza edizione, nasce con l’obiettivo di diffondere e supportare, attraverso incontri liberi e gratuiti nel cuore della città, le opere di giovani autori italiani emergenti pubblicati da case editrici indipendenti. Col proposito di promuovere la lettura, 70 copie di ogni libro vengono distribuite un mese prima di ogni incontro tramite la libreria IL LIBRO di Fano (tutti i dettagli per richiedere la propria copia sono disponibili qui http://www.cortililetterari.it/VOGLIO-UN-LIBRO-COME-FARE ).

Lorenzo Iervolino (Roma, 1980) è redattore di TerraNullius e componente della direzione artistica del Flep! Festival delle Letterature Popolari. Ricercatore e ideatore audiovisuale, nel 2012 ha girato l’Italia con il reading-concerto tratto dal romanzo Vogliamo tutto di Nanni Balestrini ed è coautore del format radiofonico La Staffetta – Storie ribelli e cronache perdute.

Iervolino

Condividi:

Rispondi