Lo sfidante Sanchioni: “Non ho paura di Seri”

Lo sfidante Sanchioni: “Non ho paura di Seri”

FANO – Un po’ sorpreso, un po’ preoccupato. Al telefono Daniele Sanchioni non sapeva ancora della vittoria schiacciante di Massimo Seri. “Questa è una debacle del segretario Marchegiani che adesso dovrebbe solo dimettersi insieme a tutta la dirigenza del partito. Alla domanda se Seri lo preoccupa come avversario da battere, Sanchioni risponde così: “Non ho paura di lui, ci confronteremo sui temi, le idee e i progetti per la città”. Poi torna a riflettere sul risultato delle primarie: “La vittoria di Massimo Seri è un risultato inatteso visto che Marchegiani, il segretario, era il favorito su tutta la linea”. Infine una considerazione su quello che è successo al seggio di Marotta: “Un fatto che mi sorprende e mi fa pensare, sicuramente un episodio increscioso e vergognoso.”

Condividi:

Rispondi