Lisippo, procura: “Siamo fiduciosi, la statua deve tornare in Italia” – VIDEO

Lisippo, procura: “Siamo fiduciosi, la statua deve tornare in Italia” – VIDEO

PESARO – Questa mattina, in procura a Pesaro, si è tenuta una conferenza stampa sul Lisippo, la statua ripescata nel 1964 al largo delle coste di Fano.
“La battaglia non è ancora finita – ha detto il procuratore della Repubblica Cristina Tedeschini – ma noi siamo fiduciosi”.
E’ stata infatti definita una “maratona”, la vicenda giudiziaria tra l’Italia e il Getty Museum, di Malibu, in California, dove si trova tutt’ora esposta la statua di bronzo.
Nei giorni scorsi il gip Giacomo Gasparini ha firmato l’ordinanza, immediatamente esecutiva, che impone la confisca della statua dell’Atleta vittorioso, perché “il rinvenimento è avvenuto in acque territoriali, a poche miglia dalla costa”.
Purtroppo, però, non è ancora detta l’ultima parola, infatti gli avvocati del Getty hanno annunciato il ricorso per Cassazione e, se fosse confermato, si dovranno attendere altri mesi per la sentenza.

Questa sera, nel telegiornale Occhio alla Notizia delle 20.30, andrà in onda il servizio dedicato alla conferenza stampa.

FOTO: FanoTV

Condividi:

Rispondi