Licenziata per “giusta causa” la Coordinatrice d’Ambito Sociale VI

Licenziata per “giusta causa” la Coordinatrice d’Ambito Sociale VI

FANO – “L’amministrazione comunale di Fano ha definito su mandato del Comitato dei Sindaci il procedimento disciplinare a carico della Coordinatrice d’Ambito Sociale VI.
Il dirigente dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari dopo accurata e complessa istruttoria e previo esercizio del diritto di difesa dell’interessata, ha ritenuto doveroso disporre il licenziamento per giusta causa.
Le motivazioni che supportano la lesione irreparabile del vincolo fiduciario attengono alla violazione reiterata delle norme in materia di appalti e di corretta assunzione degli impegni di spesa con l’emersione di rilevanti ipotesi di debiti fuori bilancio cui accede una gestione di mero fatto degli affidamenti dei servizi in pregiudizio dei principi di imparzialità e buon andamento della pubblica amministrazione. Fatti che risalgono a partire dal 2013.
L’amministrazione comunale, pur nel più vivo rammarico per la spiacevole vicenda, vuole sottolineare la capacità dell’ente di adottare meccanismi di controllo e sanzionatori al fine di garantire la trasparenza e la legalità dell’azione amministrativa.
Il lavoro svolto in questi mesi sia dalla politica che dai dirigenti risponde appieno, pur nelle difficoltà specifiche, al principio di buon andamento dell’amministrazione “vero cardine della vita amministrativa e quindi condizione dello svolgimento ordinato della vita sociale”.
Lo stesso Comitato dei Sindaci del Comune dell’Ambito, a differenza di alcune forze politiche di opposizione che hanno volutamente cercato il colpevole ancor prima che i fatti venissero accertati, ha lavorato in modo discreto e consapevole demandando al responsabile dell’ufficio procedimenti disciplinari per il Comune di Fano, le verifiche e gli accertamenti per l’adozione della soluzione più oggettiva per l’interesse pubblico e la buona amministrazione. Le soluzioni adottate sono quindi conseguenza del bisogno di fare chiarezza con obiettività e imparzialità da parte del Comitato dei Sindaci dell’ATS 6 dopo i risultati dei primi rilievi effettuati dagli organismi di controllo del Comune di Fano.
Il nostro operato ci ha distinti da quei rappresentanti politici che preferiscono non sapere o preferiscono rilasciare interviste o comunicati per accaparrarsi le prime pagine dei giornali”.

Marina Bargnesi
Presidente Comitato dei Sindaci ATS 6

Condividi:

Rispondi