L’Europa e le PMI: venerdì 21 il primo appuntamento a Mondolfo

L’Europa e le PMI: venerdì 21 il primo appuntamento a Mondolfo

MONDOLFO – Il primo appuntamento transfrontaliero italo-croato della “Settimana europea delle PMI” si svolge a Mondolfo venerdì prossimo, 21 novembre, dalle 14,30 alle 18,30 nel Salone Aurora ed è rivolto alle piccole e medie imprese, agli operatori del settore, agli enti locali, al mondo della formazione, della ricerca e dell’economia. Questi i temi affrontati dai relatori che saranno guidati e coordinati dal giornalista economico TGCom24 Mediaset e collaboratore de ILSOLE-24Ore Leopoldo Gasbarro: economia e sostenibilità, le ‘buone pratiche’ aziendali, far crescere l’impresa con progetti innovativi e sostenibili, le opportunità per condividere a livello europeo l’idea imprenditoriale; dalla sostenibilità alla “green economy”, il primo GEIE italo-croato, la Macroregione Adriatica-Ionica, i programmi e i finanziamenti UE per la crescita sostenibile.

Nelle Marche e in Croazia, i Comuni di Mondolfo, di Trogir e di Rijeka, in partenariato con la società PROTECNO SRL di Mondolfo, hanno colto lo spirito di questa iniziativa europea e si sono fatti promotrici di due appuntamenti, che si terranno il 21 ed il 28 novembre, rispettivamente a Mondolfo al Salone Aurora dalle 14,30 alle 18,30 e a Rijeka (Fiume) alla Sala del Consiglio Comunale del Municipio dalle 9,30 alle 14,30, per i quali i tre Comuni hanno avuto non solo il Patrocinio del Parlamento europeo e della Regione Marche, ma anche quello della stessa Commissione europea attraverso l’inserimento dei due seminari nell’agenda internazionale della “Settimana europea delle PMI 2014”, arrivata alla sesta edizione.

Le Marche, quindi, con Mondolfo saranno presenti nell’Agenda della Settimana europea delle PMI 2014 con un unico workshop suddiviso in quattro sessioni. La prima sessione dedicata ai saluti del sindaco di Mondolfo Pietro Cavallo e a quelli del sindaco di Rijeka Vojko Obersnel, della presidente del GEIE italo croato Liviana Zanetti e del presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Vittoriano Solazzi.

Nella seconda sessione, il seminario affronta il tema dell’economia e della sostenibilità con le ‘buone pratiche’ per uno sviluppo sostenibile, che rappresentano un’occasione importante per rispondere alla crisi attraverso progetti ed azioni innovative; le prospettive di crescita per un’economia sostenibile sono positive sia per le PMI che per le Autorità pubbliche locali. A parlarne saranno Lorenzo Belbusti, presidente della PROTECNO SRL e della Consulta Impiantisti Confindustria Marche, che si soffermerà sulla sua esperienza e di quella della sua azienda quale ‘buona pratica’ nel ciclo di attività di gestione delle acque. L’impresa PROTECNO srl di Mondolfo è un’azienda leader nel settore che si occupa di progettazione, costruzione, installazione e gestione di impianti per il trattamento di acque primarie, di acque di processo e di acque di scarico; un’impresa che, in Italia e nel mondo, è leader di sistemi innovativi, tecnologici e infrastrutturali nell’ambito del ciclo di gestione delle acque.

Poi, è la volta del Governatore della Regione Marche, Gian Mario Spacca, che si soffermerà sulla Strategia della Macroregione Adriatica-Ionica come ‘buona pratica’ istituzionale nata non solo per valorizzare i territori dei Paesi Membri e delle Regioni di quest’area geografica dell’Europa, ma anche per permettere il rafforzamento delle politiche di coesione dell’UE.

L’Assessore all’Ambiente di Mondolfo, Massimiliano Lucchetti, illustrerà la ‘buona pratica’ del Comune sul ciclo di gestione dei rifiuti e il Sindaco di Predappio, Giorgio Frassineti, invece, presenterà il primo GEIE italo-croato “People and Cities of Europe”.

Nella terza sessione del workshop, Massimo Bello, europrogettista e assistente di Staff al Parlamento europeo, e Paolo Meucci, amministratore della Commissione AFCO del Parlamento europeo, affronteranno il tema dei progetti innovativi e sostenibili nell’ambito della nuova Strategia EUROPA 2020 e dei programmi europei (Horizon 2020, Life) dedicati alla crescita sostenibile.

L’ultima sessione, infine, vedrà un talk-show coordinato sempre dal giornalista de Il Sole-24ORE, Leopoldo Gasbarro, sul tema della sostenibilità, della green economy e di un modo diverso di pensare l’economia, la formazione e il ‘fare impresa’ per creare nuovi posti di lavoro, nuove opportunità e benessere, nuove prospettive per i giovani. Al tavolo dei relatori di nuovo Lorenzo Belbusti, presidente della PROTECNO SRL e della Consulta Impiantisti Confindustria Marche, il presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Vittoriano Solazzi, il Segretario dell’Iniziativa Adriatica-Ionica Ambasciatore Fabio Pigliapoco, l’amministratore della Commissione AFCO del Parlamento europeo Paolo Meucci, il Manager tecnico degli impianti di dissalazione della Water Autority di Malta David Sacco, il Responsabile della gestione dei fondi UE della Water Autority di Malta Marck Perez e Francesco Bartolucci, commercialista del Network internazionale MGI.

Per prenotare il tuo posto riservato all’evento puoi registrarti usando l’apposito form sul sito www.settimanaeuropeapmi.it

invito_programma_mondolfo_Pagina_2

Condividi:

Rispondi