Le telecamere Rai e poi i Vip A Sant’Angelo in Vado

Le telecamere Rai e poi i Vip  A Sant’Angelo in Vado

FANO – Sant’Angelo in Vado (PU), 26 ottobre 2018 – Il terzo week end della 55^ Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche inizierà ufficialmente domani anche se già da diversi giorni Sant’Angelo in Vado è sotto i riflettori, e non è un modo di dire.

Da mercoledì, infatti, la trasmissione di Rai Uno Linea Verde è in paese per girare uno speciale sui prodotti enogastronomici tipici e sulle bellezze artistiche e architettoniche, in primis Re Tartufo, che andrà in onda poi domenica 2 dicembre dando ulteriore visibilità e lustro ad un cittadina che 55 anni fa ha avuto l’intelligenza e l’intuizione di celebrare il prelibato tubero facendolo diventare un traino per la promozione turistica e che in quanto a storia, paesaggi, specialità culinarie e cultura non ha eguali.

Il sold out che si è registrato nei primi due week end di mostra è la dimostrazione di come il taglio “green” dato all’evento e il mix di concerti, spettacoli e show cooking sia stato apprezzato dalla gente che mai come quest’anno si è riversata nel borgo già dal sabato, per la gioia dei commercianti di tartufo e dei circa 80 espositori che ogni fine settimana espongono i loro prodotti.

E domani su il sipario sul terzo week end che inizierà alle 9 al bocciodromo comunale quando una realtà locale che ha saputo ritagliarsi uno spazio nazionale come Woodenhouses (azienda che costruisce e vende strutture in legno, le stesse che “ospitano” i commercianti di tartufo) organizza, per il secondo anno consecutivo il convegno “Il legno e la casa del Futuro, resilienza, efficienza, sostenibilità” con il supporto di Soltec e il patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri, Architetti e Geometri della Provincia di Pesaro-Urbino, appuntamento che si terrà al bocciodromo comunale.

Alle 15.30 poi, via al ricco calendario che prevede un circuito di minimoto in Piazza delle Erbe (Pizza dei Motori) a cura del Motoclub Tonino Benelli e laboratori per bambini in Piazza Pio XII (Piazza degli Elementi) dove l’associazione Fosforo farà diventare i baby visitatori dei Sommelier dell’Acqua.

Nemmeno a ridosso della piazza centrale mancheranno gli appuntamenti: alle 17 alla Corte Gastronomica di Palazzo Mercuri, la Proloco Tifernum Mataurense organizza un appuntamento che si potrebbe definir cultural/gastronomico, in quanto alla presentazione del libro di “Glauco Ceccarelli e Giuseppina Cipitelli “Magnàm acsè” seguirà una degustazione di 4 piatti descritti nel volume che, come si evince dal nome, sono piatti tipici vadesi.

Nella Chiesa di Santa Caterina invece, dove è allestita la mostra permanente di Stefania Scarnati “Tesori della Terra”, sarà presente l’artista che dialogherà con il pubblico mentre sul palco centrale alle 20.30 salirà Kara Baruffa per un dj set che farà da apripista alla parate di stelle di domenica quando decine di personaggi del mondo dello spettacolo arriveranno a Sant’Angelo in Vado per il Tartufo d’Oro.

A completare il ricco programma del primo week end i ristoranti del posto ma anche locande e taverne che, proprio in occasione della mostra, propongono menù riconducibili all’antica Roma.

Il programma completo è su www.mostratartufo.it.

3 allegati

Condividi:

Rispondi