Le doc delle Marche protagoniste del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce

Le doc delle Marche protagoniste del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce

FANO – I vini delle Marche in primo piano dal 10 al 13 settembre al 13° Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce di Fano. Anche per il 2015 infatti l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini (IMT) rinnova la partnership con la kermesse abbinando ai piatti di grandi chef italiani e stranieri e delle blogger le doc Bianchello del Metauro, Colli Pesaresi e Pergola. Tra le novità di quest’anno, le degustazioni IMT accompagnate dai finger food firmati Errico Recanati nello spazio IMT al Palabrodetto, dove da venerdì 11 settembre sarà possibile assaggiare i vini del territorio accanto al panino al profumo di alghe con carne marchigiana e acqua di pomodoro e alle crocchette di baccalà e maionese di maracuja (costo degustazione: 10 euro).
Si comincia giovedì 10 alle 20:00 al Palabrodetto con lo show cooking dello chef 2 stelle Michelin Giuseppe Mancino (Viareggio) per proseguire l’11 settembre con la gara internazionale di brodetto che alle 13:00 vedrà impegnati in un testa a testa enogastronomico Miklova Zeqo (Albania) e Mihailo Boban (Montenegro) e nella seconda manche (ore 20:00) lo chef stellato Luigi Sartini (San Marino) e Željko Neven Bremec (Croazia). Sabato 12 settembre alle 13:00 riflettori puntati sui vini IMT in ‘tandem’ con i piatti di Amelia Falco (MasterChef 4) e Vittoria Truffa (Junior MasterChef 2) e delle blogger Valentina Scarnecchia (Cuochi e Fiamme) e Federica Giuliani (Giallo Zafferano) alle 20:00, mentre domenica 13 sarà la volta di Pasquale Torrente (Cetara) e Nikita Sergeev (Porto San Giorgio).

Condividi:

Rispondi