Lavori in piazza “Giovanni XXIII”, Fossombrone in MoVimento: “Solo ora che si avvicinano le elezioni”

Lavori in piazza “Giovanni XXIII”, Fossombrone in MoVimento: “Solo ora che si avvicinano le elezioni”

FOSSOMBRONE – “È bellissimo vedere come funziona un Comune, anzi un’amministrazione: per tutto il mandato, come un mantra, ripetono ai cittadini che non ci sono soldi, che il patto di stabilità impedisce di svolgere lavori, anche urgenti, eppoi, come per miracolo, o molto più semplicemente perché si avvicina la fine del mandato ed inizia la campagna elettorale, spuntano cantieri stradali ovunque, si inaugurano reparti dialisi (stranamente di nascosto!), si trasferiscono asili, si riaccendono le luci, ed ogni occasione è buona per fare foto auto-celebrative.
Ma è ancora più bello e divertente vederli con l’acqua alla gola, presi dalla fretta degli ultimi mesi di mandato, cercano di realizzare di tutto e di più e promettono interessanti progetti futuri per aree lasciate abbandonate per anni.
Dimostrano il loro disinteresse per i cittadini avviando lavori su strade ubicate in zone ad alta densità di traffico per la presenza di scuole proprio durante la stagione invernale che richiede spostamenti in auto e col rischio concreto che il maltempo allunghi i tempi, ma questi lavori non era meglio farli in estate con le scuole chiuse?
Collocano divieti di sosta lungo una strada di principale importanza ed altamente trafficata, programmano il trasferimento della scuola dell’infanzia durante il periodo invernale a ridosso del periodo natalizio: tutto perché nella prossima primavera si vota per la nuova amministrazione.
Tutto per 1.400 voti, si cari amici… queste persone “amministrano” un Comune di 9.800 abitanti con soli 1.400 voti.
Continuando a non andare a votare, queste persone le loro indennità le percepiscono ugualmente ed anche tu, non-votante, contribuisci ugualmente alle loro prebende. Poi non ti lamentare se fai tardi al lavoro perché l’amministrazione fa un cantiere fuori stagione, anzi… rimani in coda e sorridi”.

NELLA FOTO: cena di autofinanziamento, iniziativa che ha visto la partecipazione di oltre 70 cittadini. “Un risultato eccellente, caratterizzato dal fatto che i camerieri erano gli attivisti del meetup M5S di Fossombrone”.

Condividi:

Rispondi