Lavori in centro storico, commercianti in Municipio – VIDEO

Lavori in centro storico, commercianti in Municipio – VIDEO

FANO – Si è svolto questa mattina in municipio un incontro con le associazioni economiche di categoria per presentare il piano dei lavori che l’Aset ha programmato nel centro storico riguardante la sostituzione delle condutture dell’acquedotto comunale. Erano presenti gli assessori Marco Paolini (Lavori Pubblici) e Carla Cecchetelli (Attività produttive) e l’ingegner Matteo Lucertini di Aset. L’assessore Paolini ha ricordato come questo intervento di bonifica sia assolutamente necessario e non più rinviabile, in ragione delle perdite che si registrano in rete e dei conseguenti contenziosi che sorgono con Aset e che questa opera consentirà di riqualificare il centro con il rifacimento della pavimentazione. Paolini ha specificato anche come l’erogazione dell’acqua non sarà mai interrotta, come pure verranno garantiti agli esercenti gli accessi ai negozi durante tutto il periodo dei lavori mediante tavole di passaggio. Attenzione verrà posta anche al problema delle polveri e delle operazioni di scarico merci. L’assessore Cecchetelli ha evidenziato come occorrerà trovare un’altra destinazione temporanea per gli ambulanti che in piazza XX Settembre saranno interessati dai lavori, come pure per gli hobbisti dell’antiquariato.
L’ingegner Matteo Lucertini di Aset ha illustrato il piano dell’intervento che comporta una spesa di 450mila euro e che prevede due grandi stralci: il primo che riguarderà Corso Matteotti, e vie adiacenti, sarà effettuato entro il prossimo 30 giugno, mentre il secondo che riguarderà Piazza Costanzi e Via Cavour sarà cantierabile in autunno, probabilmente dopo metà settembre.
In dettaglio il primo stralcio vedrà, a sua volta, un’esecuzione per settori. Si partirà il 13 aprile per il tratto compreso tra via Arco d’Augusto e via Montevecchio con questa scansione: dal 13 aprile al 27 aprile escavazione e posa in opera della condotta e dal 27 aprile all’11 maggio chiusura e ripristino della pavimentazione; a seguire da via Montevecchio a via Ugolino De’ Pili dal 27 aprile all’11 maggio escavazione e posa in opera della condotta e dall’11 maggio al 25 maggio chiusura e ripristino della pavimentazione; infine da via De Pili a via Garibaldi dall’11 maggio all’11 giugno escavazione e posa in opera della condotta e dall’11 giugno al 30 giugno chiusura e ripristino della pavimentazione.
Le perplessità e i timori degli esercenti sono stati, in gran parte, fugate dall’ingegner Lucertini e dall’assessore Paolini. Il primo ha sottolineato come, condizioni meteo permettendo, siano state prese tutte precauzioni per poter effettuare nei termini prestabiliti l’intervento e restituire così il Corso Matteotti alla città sicuramente alla fine di giugno; il secondo ha promesso che se fin dal primo tratto dovessero nascere dei problemi, i successivi interventi saranno rimandati a dopo l’estate. Dalle associazioni è venuto l’invito a sfruttare i giorni con le condizioni meteo migliori, rinforzando la mano d’opera o magari allungando l’orario giornaliero di lavoro su più turni.

Condividi:

Rispondi