La precisazione dell’ufficio tecnico di Curia in merito alla variante

La precisazione dell’ufficio tecnico di Curia in merito alla variante

FANO – In riferimento all’articolo apparso sul Resto del Carlino il giorno 10 aprile 2014 (pag. 19 – cronaca di Fano) in cui si fa riferimento ai locali dell’ex seminario affittati all’Asur, l’ufficio tecnico di Curia, nella persona dell’ingegner Marco Boschini, precisa: La Curia, in nessun modo, vuole essere tirata in ballo nelle problematiche delle varianti dei piani regolatori le cui competenze sono amministrative e politiche (di cui risponderanno ai cittadini e agli elettori) né nei suoi risvolti etici nè nei rapporti tra l’Asur ed eventuali altri affittuari privati. Si erano ribaditi comunque l’idoneità dei locali dell’ex seminario e la piena disponibilità della Curia a venire incontro ad eventuali spending review nel contratto di affitto. Ci rammarichiamo molto del trattamento riservatoci dall’Asur nella gestione dell’iter. Continueremo a offrire, con generosità e prudenza amministrativa, i servizi alla città che amiamo grazie al contributo gratuito di tanti volontari.

Condividi:

Rispondi