“La giubba rossa del garibaldino Alegi” al Museo Civico di Mondolfo

“La giubba rossa del garibaldino Alegi” al Museo Civico di Mondolfo

MONDOLFO – Chi non conosce Giuseppe Garibaldi? L’eroe dei due mondi figura su tutti i libri di storia e non vi è città o paese d’Italia – ed anche fuori – che non gli abbia dedicato una piazza ed una via: anche a Mondolfo, l’antica Via Grande fu trasformata nella toponomastica in suo onore. Ma in quanti hanno visto dal vero una camicia rossa usata dai garibaldini? Questo è possibile al Museo Civico di Mondolfo dove è esposta la giubba rossa, completa di berretto, del garibaldino mondolfese Gaetano Alegi che, giovanissimo, prese parte con Garibaldi all’epopea risorgimentale italiana.

Anche domenica prossima 12 ottobre, per l’iniziativa “Autunno al Museo in uno dei Borghi più Belli d’Italia: Mondolfo” l’apertura straordinaria del Museo Civico dalle ore 16 alle ore 18 permetterà di scoprire il segno distintivo per eccellenza dei garibaldini, la “camicia rossa”. Promosso dagli Assessorati alla Cultura ed al Turismo del Comune di Mondolfo “Autunno al Museo” vede infatti tutte le domeniche, dal 21 settembre al 2 novembre, i Musei Civici nel Complesso Monumentale di S.Agostino aperti, sempre con ingresso gratuito. Ecco dunque la giubba rossa garibaldina, di panno di lana rosso, all’epoca fra i più economici, confezionata a mano, guarnita con cordoncini e cordonetti presumibilmente da tappezzeria, che Alegi conservò sin quasi alla morte, avvenuta a Mondolfo, prima di donarla al Comune. Dal Museo, poi, un itinerario alla scoperta del castello, l’abitato antico racchiuso dalla duplice cortina muraria quattrocentesca frutto del genio militare dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini, dove Via Garibaldi rappresenta l’antico cardo di quell’accampamento romano da cui ebbe origine l’abitato di Mondolfo, con l’impedibile Belvedere sull’Adriatico da uno dei Borghi più Belli d’Italia. “Autunno al Museo” vede la collaborazione delle Miniguide dell’ICS “E.Fermi” di Mondolfo e dei volontari della locale sede dell’Archeoclub d’Italia. Il Museo Civico di Mondolfo aderisce all’iniziativa della Regione Marche “Happy Museum”. L’ingresso al Museo è gratuito. Per informazioni: www.comune.mondolfo.pu.it .

Condividi:

Rispondi