La ‘Festa del Fungo’ di San Sisto accende i riflettori sul valore dei prodotti tipici

La ‘Festa del Fungo’ di San Sisto accende i riflettori sul valore dei prodotti tipici

Proseguono con successo fino a domenica 2 ottobre gli eventi della 49° edizione della Festa del Fungo, appuntamento che, come da tradizione, ci porta alla scoperta delle eccellenze del Montefeltro tra natura, cultura ed enogastronomia.
E proprio al valore dei prodotti tipici sarà dedicato il convegno di sabato 1 ottobre (ore 10,30 sala CISAM, San Sisto – ingresso libero) promosso da Mostra Micologica Regionale di San Sisto, Comune di Piandimeleto, Confesercenti, Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, CIA e Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, con il supporto di Provincia di Pesaro e Urbino e Regione Marche.
Il convegno metterà a confronto sistemi ed esperienze relative alle nuove misure del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Marche che, fino al 2020, prevede investimenti significativi destinati ‘alla competitività dell’agricoltura marchigiana, alla gestione sostenibile delle risorse naturali, alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, all’innovazione, e allo sviluppo inclusivo delle zone rurali’.
Nel corso dell’incontro saranno approfondite, in particolare, le nuove misure P.S.R. finalizzate alla filiera agro-alimentare, oltre ai temi della valorizzazione delle produzioni tipiche locali, dell’innovazione e miglioramento delle produzioni e della commercializzazione dei prodotti agricoli. “L’obiettivo principale che ci siamo prefissati con questa iniziativa –spiega Risiero Severi assessore Comune di Piandimeleto- è quello di individuare le opportunità di sviluppo disponibili per i piccoli produttori agricoli, anche creando una rete di commercializzazione e promozione delle rispettive filiere”.

“Sempre nell’ambito della Festa –aggiunge Giorgio Bartolini responsabile Confesercenti Montefeltro- proseguono fino al 2 ottobre anche le serate dedicate alle ‘Cene del Bosco’ che, in 6 ristoranti dell’entroterra, portano in tavola menù completi a base di funghi al prezzo promozionale di 20 euro (bevande escluse – prenotazione obbligatoria)”. Aderiscono all’iniziativa i ristoranti: LAGO VERDE – Pennabilli (tel. 0541 915012); VECCHIO MONTEFELTRO – Carpegna (tel. 0722 77136); DA EMILIO – San Sisto (tel. 0722 740223); LOCANDA DEL TORRIONE – Pietrarubbia (tel. 0722 75387); SCI BAR LA BAITA Villagrande di Montecopiolo (tel. 0722.78180); LA SPIGA D’ORO Frontino (cell. 348.5253425).
Il calendario della ‘Festa del Fungo’ propone, inoltre, escursioni naturalistiche alla scoperta delle varietà micologiche, il mercato del fungo fresco (il sabato dalle 15 e la domenica dalle 9.00), gli stand gastronomici con i prodotti tipici locali, momenti di spettacolo ed intrattenimento per grandi e bambini e l’immancabile visita alla Mostra Micologica Regionale che permette di conoscere le tante specie di funghi presenti nel Montefeltro. Informazioni: www.sansistofungo.it – www.confesercentipu.it – tel. 0722.710017.

Condividi:

Rispondi